Paolini arrestato per induzione e sfruttamento della prostituzione minorile

Redazione - 11 Novembre 2013

paoliniGabriele Paolini, 39 anni, diventato noto come “disturbatore televisivo”, è stato arrestato stasera dal Nucleo Investigativo di via via dei Selci, a Roma.

Sarebbe accusato di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile. Secondo le indagini avrebbe avuto rapporti con minori e ci sarebbero anche foto che lo riprendono in atti con minorenni. E’ anche accusato di detenzione di materiale pedo-pornografico.

A lanciare l’allarme un laboratorio fotografico a cui erano pervenuti filmati di Paolini che facevo sesso con dei ragazzi.

Le vittime sarebbero tre minorenni, forse di età compresa tra i 14 e i 16 anni. Gli investigatori stanno proseguendo le indagini per capire se ci sarebbero altre persone coinvolte.

Le scene hard venivano girate all’interno di una cantina a piazza Bologna. I ragazzini, a cui veniva promesso un compenso per le loro prestazioni, sapevano di essere filmati.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti