Partita la campagna “Sempre Insieme #iononliabbandono”

Gli attori Enzo Salvi e Maurizio Mattioli testimonial per la tutela degli animali domestici
Redazione - 6 Agosto 2020

“Sempre Insieme #iononliabbandono” è tornata anche quest’anno la campagna di Roma Capitale per contrastare il fenomeno dell’abbandono estivo degli animali domestici. A fare da testimonial gli attori Enzo Salvi e Maurizio Mattioli che hanno prestato gratuitamente la propria immagine per la Campagna in cui compaiono con i loro cani Tyson e Peggy. Oltre mille i manifesti affissi sul territorio di Roma, nei punti più visibili, per sensibilizzare i cittadini.

Obiettivi della campagna sono il contenimento dell’abbandono degli animali di proprietà nel periodo estivo e la promozione delle adozioni degli ospiti dei canili di Roma Capitale: Muratella e Ponte Marconi. Sul sito www.canilidiroma.it sono disponibili le foto di cani e gatti in adozione con le relative schede informative ed i contatti per la richiesta di affido.

Con questa campagna si vogliono anche incoraggiare le adozioni consapevoli. Nei primi 6 mesi di quest’anno nei canili comunali di Muratella e Ponte Marconi sono stati accolti 751 animali. Di questi 378 sono già fuori grazie a 72 adozioni, 151 affidi temporanei, e 155 restituzioni, rese possibili dalla presenza del microchip.

Alla realizzazione della Campagna ha collaborato quest’anno il Pet Carpet Film Festival, l’unica rassegna cinematografica solidale dedicata esclusivamente al mondo animale. Durante la finale nazionale ad ingresso gratuito, prevista in autunno presso gli Studi Cinematografici di Cinecittà, nella Sala Fellini, saranno proiettati i video realizzati da associazioni e cittadini che più hanno saputo emozionare e sensibilizzare al rispetto dei diritti degli animali.

Oltre ai manifesti, la campagna, coordinata da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche del verde, benessere degli animali, rapporti con la cittadinanza attiva per il decoro, Commissione Ambiente e Dipartimento Tutela Ambientale, in collaborazione con il Dipartimento Partecipazione, Comunicazione e Pari Opportunità, prevede anche spot radiofonici, un video e la diffusione sui canali social istituzionali.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti