‘Piazza Tiburtino III’ nelle anticipazioni di uno degli autori

Un libro e un documentario sulla storia del quartiere saranno presentati il 15 novembre alla Biblioteca Vaccheria Nardi
di Federico Carabetta - 12 Novembre 2013

Dopo aver annunciato la presentazione del libro PIAZZA TIBURTINO III alla Biblioteca Vaccheria Nardi venerdì 15 novembre alle ore 17, un interessante excursus sulla storia del popolare e storico quartiere di Tiburtino Terzo dal 1936 ai nostri giorni, abbiamo chiesto dettagli sul libroe sul documentario al professor Riccardo Morri, autore con Marco Maggioli, Paolo Barberi, Riccardo Russo e Paola Spano della Società Geografica Italiana .

Il professor Morri ci ha così cortesemente e particolareggiatamente edotti: «Semo malati, comunque vogliamo tornà qua». Così una delle voci che parlano da questo libro descrive il legame dei suoi abitanti con Tiburtino III. E tornare a Tiburtino hanno voluto anche Paola Spano, un’insegnante che ha lavorato per vari anni nella scuola media del quartiere e Riccardo Morri, un suo ex allievo, ricercatore geografo presso la Sapienza Università di Roma e figlio di un “nativo”: con una ricerca che ha tentato di ricostruire la storia e la memoria della borgata. Il lavoro, centrato su interviste audio e video e su ricerche di archivio (ATER di Roma, Comune di Roma, ATAC, Istituto Luce e AMOD i più consultati) ha avuto, nella prima fase, la guida di Alessandro Portelli e il sostegno dell’associazione “D’altrocanto”. Molto presto sono stati coinvolti nel progetto un altro ricercatore geografo della Sapienza, Marco Maggioli, Paolo Barberi, antropologo, e Riccardo Russo, geografo, dell’associazione “Esplorare la metropoli”, autori gli ultimi due del video documentario che si accompagna al volume.

Il testo si articola in cinque capitoli: i primi due ricostruiscono la biografia territoriale della borgata, attraverso l’ibridazione tra geografia urbana, geografia storica e storia orale. Nel terzo capitolo i brani delle trascrizioni delle interviste si intrecciano a comporre un racconto su Tiburtino III, com’era e com’è ora. Gli ultimi due saggi offrono una panoramica sul supporto degli audiovisivi alla ricerca, dapprima con un contributo che analizza la produzione di lungometraggi e documentari sulle borgate in genere e su questa in particolare dagli anni Trenta ad oggi, mentre in conclusione si racconta l’ottica e gli intenti con cui è stato costruito il documentario “Piazza Tiburtino III”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti