Primi furti dopo la chiusura anticipata delle attività commerciali

Nelle vicinanze di largo Beltramelli. Urge il Commissariato in via Achille Tedeschi
Redazione - 11 Marzo 2020

Com’era prevedibile, nella prima nottata della chiusura anticipata delle attività commerciali, a seguito del DPCM del 10 marzo, si sono verificati, nelle vicinanze di largo Beltramelli, due furti.

Del primo, presso un noto bar della zona, siamo certi, perché la notizia ci è stata confermata anche dai Carabinieri di Casal Bertone, che sono intervenuti sul luogo, per i rilievi di rito e per raccogliere le testimonianze del personale.

Del secondo, però, nelle immediate vicinanze della piazza, abbiamo raccolto un paio di testimonianze; ma non diamo la certezza assoluta, non avendo potuto verificare di persona, causa la chiusura dell’esercizio.

Il Presidente del “Comitato di Quartiere Largo Beltramelli” Pericle Eolo Bellofatto ha tempestivamente telefonato ai Carabinieri di Casal Bertone, per chiedere un maggiore controllo del territorio, in questo particolare momento in cui nel Quartiere, d’altronde come tutta l’Italia, quasi tutte le attività commerciali, causa coronavirus, chiudono alle 18.00 e i malintenzionati non possono che approfittare della situazione.

Il Presidente Bellofatto, inoltre, ricorda che sia il Comitato che la gente del Quartiere di competenza attende da anni la dislocazione del Commissariato di P.S. nella sede di via Achille Tedeschi. A tal proposito sono state sollecitate ripetutamente le istituzioni interessate, senza alcun risultato.

In un incontro del 29 febbraio 2016, in un incontro tenutosi in Campidoglio, la situazione sembrava di imminente risoluzione; ma, evidentemente, non siamo in Cina dove in meno di un mese sono stati costruiti due ospedali, per far fronte al coronavirus che sta preoccupando, non poco, la nostra nazione ed il mondo intero.

Proprio in quest’ultimo periodo (da un anno a questa parte), peraltro, ci riferisce Bellofatto, sono stati segnalati al Comitato furti di auto, rapine verso anziani o disabili, numerosi incendi di cassonetti della nettezza urbana, incendi di camper, ecc..

Questo rende sempre più urgentissima la necessità di dislocazione del suddetto Commissariato presso la sede di via Achille Tedeschi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti