Protesta a Casal Bertone il 31 maggio 2008 contro la realizzazione di un Ser.t

I manifestanti hanno distribuito gratuitamente dei sacchetti contenenti una pera, indossando una maglietta con la scritta: "L'unica pera che mi faccio!"
da ilmessaggero.it - 1 Giugno 2008

Protesta nel quartiere Casal Bertone il 31 maggio 2008 contro la realizzazione di un Ser.t (Servizio pubblico per le tossicodipendenze) nel quartiere.

 A piazza Santa Maria Consolatrice circa cento partecipanti all’iniziativa organizzata dall’Associazione di promozione sociale Spatium Nostrum, ha indossato una maglietta con la scritta "L’unica pera che mi faccio!" e l’immagine del frutto.

I manifestanti hanno distribuito gratuitamente dei sacchetti contenenti una pera insieme alla brochure informativa. Mauro Antonini, responsabile dell’Associazione e del Circolo Futurista, si è fatto portavoce di chi si oppone alla scelta il aprire il Ser.t:«Il posto più appropriato per un Ser.t. – ha detto Antonini – non è sicuramente il centro di un quartiere dove bambini e anziani trascorrono le loro giornate, ma pensiamo che ubicarlo in una A.S.L. possa avere sicuramente più riscontri sia a livello medico, sia a livello sociale».

Fresco Market
Fresco Market

L’Associazione chiede di «costituire a livello municipale, una commissione composta dalle associazioni operanti nel territorio, insieme a un pool di esperti, per il controllo e la mappatura degli sprechi e dei successi, nelle politiche sanitarie anti-droga».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti