Quarta Mostra di pittura a Casal de’ Pazzi

A Largo Russel il 9, 10, e 11 ottobre 2009 con il patrocinio del V municipio
di Federico Carabetta - 16 Ottobre 2009

Casal de’ Pazzi, un quartiere vivo da sempre. La gente qui non ha mai pensato di rassegnarsi a quartiere dormitorio. Tutt’altro. Tantissime le iniziative, le associazioni culturali, gli iscritti a club sportivi, cineclub, corali polifoniche che hanno portato il bel canto italiano fino in Estonia patria universalmente riconosciuta del canto corale, ed altro ancora. A ottobre è stata la volta della pittura. Una festa di colori. A Largo Russel (Viale Marx), il 9, 10, e 11 ottobre 2009 si son dati convegno gli artisti del circondario con l’Associazione “Gli artisti della Bottega” (www.artistidellabottega.it) per esporre tutti insieme le loro opere alla Mostra di pittura giunta alla IV edizione nell’aggraziata piazzetta di Largo Russel che è sorta con il finanziamento degli oneri concessori di un parcheggio interrato al di sotto (diciamo per inciso che queste opere – i parcheggi interrati – sono sempre belle e utili dopo; mai prima perché sono sempre oltremodo contestate ed osteggiate da quelli che sanno sempre di tutto e di più).

In questa gara per il raggiungimento del ”bello” attraverso pennelli, spatole e colori abbiamo visto le opere di Maria Clara Andreoni più conosciuta come Lalla, con i suoi delicati acquerelli degni del più bel periodo inglese, poi, in ordine alfabetico, Diana Anfuso, Selly Avallone, Annibale Biocca, Paila Cameli, M. Concetta Capomolla, M. Luisa del Grande, Danilo De Santis, Myriam Di Fiore, Silvano Fabrizio, Patrizio Farinacci, Marisa Funari, Giuseppe Gallo, Enrica Nigrelli, Simonetta Ortenzi, Maria Camilla Pace, Giampiero Pierini, Elena Redivo, Marcella Ruggeri, Roberta Sarchioni, Mirella Seganti, Valentina Siliprandi, Tina Stati, Adele Totaro, Simone Vumbaca, Riccardo Zizzo brillante paesaggista e ritrattista, appassionato ricercatore della luminosità, noto specialmente per i ritratti fatti a divi e personaggi del piccolo schermo.

Sottolineando il livello delle opere esposte, mediamente più che buono, cosa rara nei nostri tempi, segnaliamo volentieri gli acquerelli a soggetto botanico di Roberta Sarchioni, gli acquerelli di Giampiero Pierini con paesaggi pieni di espressività e di poesia, i paesaggi di Silvano Fabrizio ispirati ai modelli veneziani, i colori veementi di Pino Gallo, le figure con tecnica mista di Myriam De Fiore, e i lavori di Simone Vumbaca tra le giovani promesse della mostra.

Per le manifestazioni che riescono bene c’è sempre una regia a monte che sa pensare e fare. Buona parte del felice esito di questa IV Mostra di pittura si deve a Camilla Pace e Marcella Ruggeri rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione “Gli artisti della Bottega” e del Presidente Onorario Paolo Della Valle pittore emerito. Ci complimentiamo con loro anche per il bellissimo sito internet in cui figurano anche alcuni artisti presenti alla mostra. Un complimento maggiore tutti gli organizzatori per aver finalizzato l’iniziativa per il nobile scopo di reperire fondi per l’Associazione Onlus “Peter Pan” che si occupa dell’accoglienza e dell’ospitalità gratuita a Roma dei bambini onco-ematologici provenienti da tutta Italia (www.asspeterpan.it)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti