Regione, Cultura: Finanziate 10 opere con ‘Lazio Street Art’  

Redazione - 15 Dicembre 2020

Continua l’impegno della Regione per la valorizzazione e riqualificazione in chiave culturale di luoghi e beni dei comuni del Lazio. È stata pubblicata oggi la graduatoria relativa all’avviso ‘Lazio Street Art’ che con uno stanziamento a fondo perduto di 200 mila euro promuove e sostiene, tramite la concessione di contributi alle amministrazioni pubbliche, 10 progetti di arte urbana in tutte le province del Lazio selezionati grazie al lavoro svolto da una Commissione di esperti formata dai rappresentanti di tre fondazioni partecipate dalla Regione Lazio: Fondazione MAXXI, Fondazione La Quadriennale e Fondazione Romaeuropa.

“Lazio Street Art è una grande occasione per il territorio di dare nuova vita ai nostri comuni attraverso la creatività. L’iniziativa ha visto numerosissime comunità della nostra regione rispondere con entusiasmo all’avviso pubblico il quale sostiene concretamente la riqualificazione anche delle aree urbane più marginali e periferiche. Opere straordinarie che, per la loro forte capacità comunicativa e di impatto sul territorio, ci aspettiamo possano diventare catalizzatrici di interesse, di ulteriori energie artistiche ma anche di nuovi flussi turistici come accade in tante altre città d’Italia e del mondo. Nel corso del 2021, valuteremo inoltre la possibilità di sostenere altri progetti ammessi ma non finanziabili con le risorse attualmente disponibili” dichiara il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Nei prossimi anni, sono previste nuove edizioni del bando, in linea con la legge regionale per la valorizzazione, promozione e diffusione della street art nel Lazio nata dalla proposta della Vicepresidente della Commissione Cultura della Regione, Marta Leonori, e approvata dal Consiglio Regionale lo scorso 9 dicembre. La street art, inoltre, è inserita tra le azioni regionali in ambito culturale della nuova programmazione UE 2021-27.

Date le difficoltà derivanti dalla seconda ondata dell’emergenza epidemiologica, le opere potranno essere realizzate entro il mese di marzo 2021, prorogando così il termine fissato al momento della pubblicazione dell’avviso pubblico. Beneficiari sono i comuni del LazioRoma Capitale e le sue articolazioni territoriali – Municipi che hanno potuto presentare una sola istanza di contributo, in forma singola o associata, fino a un massimo di 25 mila euro volti a sostenere le spese di realizzazione dell’opera quali i lavori di preparazione, l’acquisto o il noleggio di materiali, il compenso dell’artista e dell’eventuale curatore ma anche comunicazione e animazione territoriale. Le risorse sono state così ripartite: 25 mila euro per ciascuna Provincia del Lazio e per la Città metropolitana di Roma Capitale, per complessivi 125 mila euro, e 75 mila euro complessivi per Roma Capitale e le articolazioni territoriali – Municipi.

Gli interventi di street art si ispireranno a precise tematiche:  l’identità del luogo in cui si colloca; l’integrazione e il rispetto delle differenze; l’ambiente, la natura e la sostenibilità; il patrimonio storico e artistico del territorio. Tra i progetti che verranno realizzati, ad Antrodoco in provincia di Rieti c’è R/ESISTENZA – Galleria d’arte urbana che prevede la realizzazione di 4 interventi artistici in diversi punti del paese: “Paesaggio” di Sten & Lex, “L’energia del sogno” di Alessandra Carloni, “Fioritura” di Lucamaleonte” e “La terza sinfonia” di Neve. Il Comune di Frascati in provincia di Roma propone il progetto “Nature concrete – Il Circo” per la riqualifica del muro perimetrale e interno della Scuola dell’Infanzia Frascati 1 – Cocciano: un progetto di street art per rigenerare il territorio attraverso percorsi di arte partecipata con l’intervento di giovani artisti: Kami e Gofi ,nati a Frascati ed esponenti della Crew storica dei Castelli Romani (RCA), Federica Furbelli, artista internazionale che ha dipinto muri in giro per il mondo e gli artisti di ULTRABLU, Andrea, Giacomo, Laura e Tristano. In provincia di Latina, il Comune di Itri presenta Color Up: un festival di street art per valorizzare e riqualificare le aree più popolari del paese attraverso il colore, trasformando dei potenziali punti di debolezza del territorio in luoghi di interesse artistico: nuovi elementi di attrattiva non solo turistica ma anche culturale e aggregativa per chi il territorio lo vive tutto l’anno. In provincia di Frosinone, c’è Anticoli – Fiuggi Zero km, un progetto di riqualificazione e valorizzazione del centro storico del comune che vedrà gli interventi artistici di nomi del calibro di Maupal, Moby Dick, Neve, Vera Bugatti, Beetrot, Diego Poggioni, Mauro Sgarbi, Francesco Nunnari e Gomez. I comuni di Marta e Valentano, in provincia di Viterbo, propongono il progetto “Marta – Valentano: Tra storia, leggenda, scienza – Amalasunta e Ruffini” che prevede la realizzazione di opere di street art tra le vie dei due paesi: l’intervento di Marta si ispirerà alla leggenda della regina Amalasunta, figlia di Teodorico, mentre quello di Valentano sarà dedicato del matematico Paolo Ruffini.

A Roma, l’VIII Municipio propone il progetto Cantieri San Paolo che vedrà la costruzione di nuovi percorsi urbani per stimolare flussi di socialità e scambio attraverso semplici e incisivi segni grafici realizzati da Greg Jager e dall’associazione Dominio Pubblico in spazi di fruizione quotidiana del quartiere: strade, piazze, campi da basket e una scuola.

 

 

Adotta Abitare A

 

I 10 PROGETTI FINANZIATI

 

Municipi di Roma Capitale

 

VIII Municipio: “Cantieri San Paolo”

L’VIII Municipio di Roma propone il progetto “Cantieri San Paolo” che vedrà la costruzione di nuovi percorsi urbani attraverso semplici e incisivi segni grafici realizzati da Greg Jager e dall’associazione Dominio Pubblico in spazi di fruizione quotidiana del quartiere: strade, piazze, campi da basket e una scuola. Il progetto “Cantieri San Paolo” si innesta in un’area di Roma apparentemente scomposta ma certamente ricca di fermenti e talenti, in cui residenti, studenti e visitatori occasionali si mescolano in una comunità vivace. Valco di San Paolo vedrà la costruzione di nuovi percorsi urbani intorno a una dorsale che ne possa stimolare flussi di socialità e scambio. Il progetto ‘invade’ spazi di fruizione quotidiana, sfidando in modo ludico il cammino e mostrando l’unicità di un’area molteplice e versatile.

 

II Municipio: “Fantasia in piazza”

Il II Municipio di Roma Capitale propone la realizzazione dell’opera “Fantasia in piazza” del giovane artista Leonardo Crudi che disegnerà sul piano orizzontale, attualmente pavimentato con basaltine, geometrie colorate da utilizzare per inventare giochi e percorsi. L’espressione artistica assume il ruolo di dispositivo utile all’organizzazione dello spazio pubblico, assegnando ai cittadini il compito di far vivere quel suolo dai mille colori. L’opera si inserisce in un contesto caratterizzato da un continuo mutamento, nel cuore del quartiere San Lorenzo: P.zza dell’Immacolata. La vicinanza con la scuola dell’infanzia e primaria A. Saffi, il Liceo N. Machiavelli, la Facoltà di Psicologia dell’Università La Sapienza, la Parrocchia di S. M. Immacolata, caratterizza la Piazza come snodo centrale del quartiere. L’opera si propone di recuperare spazi del quartiere per il quartiere, trasformandosi di fatto in un’arte pubblica e gratuita che si ispira all’identità del luogo come “proiezione sul territorio” ove la città è essa stessa un’opera d’arte attraversabile e fruibile.

 

Città metropolitana di Roma Capitale

 

Comune di Frascati: “Nature concrete – Il Circo”

Nel quartiere di Cocciano, Frascati, un progetto di Street Ar t per rigenerare il territorio attraverso percorsi di arte partecipata. Il progetto prevede la riqualifica del muro perimetrale e interno della Scuola dell’Infanzia Frascati 1 – Cocciano. Importante la scelta degli artisti, tutti giovani e molto diversi fra loro: Kami e Gofi, artisti nati a Frascati ed esponenti della Crew storica dei Castelli Romani (RCA); Federica Furbelli, artista internazionale che ha dipinto muri in giro per il mondo; gli artisti di ULTRABLU, Andrea, Giacomo, Laura e Tristano.

 

Comune di Guidonia: “Resistart”

“Resistart” è un progetto ideato attraverso un percorso di coprogettazione e reciproco coinvolgimento dal Comune di Guidonia Montecelio, dall’Accademia di Belle Arti “Villa dei Romani” e dalla sezione locale dell’ANPI. Il progetto, a cura di Romolo Belvedere, intende valorizzare, attraverso lo sviluppo di un’installazione artistica diffusa nella città, quattro dipinti murari in quattro quartieri complessi e periferici della Città di Guidonia Montecelio. Gli artisti che realizzeranno le opere sono: Luca Di Terlizzi, Emanuele Fasciani, Manuel Grillo e Tatsiana Pagliani.

 

Comune di Manziana: “INCONTRI”

Il progetti “Incontri” punta a sottolineare la necessità di concepire lo spazio urbano come un’agorà dove sperimentare un nuovo modello di cooperazione tramite l’esperienza creativa, aperta alla contaminazione come punto di partenza per ridisegnare la geografia dei rapporti umani, territoriali e naturali. Il progetto prevede un importante intervento artistico di Ivano Petrucci, a cura di Silvia Filippi, lungo la parete esterna di 48 metri dello Stadio Comunale di Manziana intitolato a Vincenzo Marcozzi, prospiciente Piazza della piscina.

 

Comune di Genazzano: “Genazzano For Street”

Il progetto “Genazzano For Street” punta alla creazione di un itinerario tematico incastonato nel verde e con vista sul centro storico dove il cittadino o il turista potrà ammirare l’opera del giovane street artist LIQEN. L’intervento che verrà realizzato in un’area periferica del comune, dove ha sede la Scuola Secondaria “C. Marchesi”, in località La Signoretta, contemporaneamente recupera una area degradata e meno centrale e punta a lanciare un messaggio sociale sul tema ambiente e natura. Per questo, i materiali utilizzati saranno a bassissimo impatto ambientale, garantendo un minor danneggiamento e una durata maggiore nel tempo.

 

 

Provincia di Frosinone

 

Comune di Fiuggi: “Anticoli – Fiuggi Zero km”

L’amministrazione comunale di Fiuggi con il progetto “Anticoli – Fiuggi Zero km” ha studiato un percorso di valorizzazione artistica di diverse pareti in stato d’abbandono o comunque ammalorate sia all’interno del nucleo storico cittadino che in altri punti nella zona termale. Il fine è quello di illustrare storia, tradizioni, qualità ambientali di Fiuggi con la rapprresentazione dei personaggi che hanno segnato eventi della storia passata nel contesto territoriale di Anticoli – Fiuggi: da Bonifacio VIII che ad Anagni si faceva portare l’Acqua, a Michelangelo che da essa trasse grande beneficio, a Marcantonio Colonna, il famoso feudatario del paese; e si ricorderanno pure aspetti e costumi locali prima della novecentesca realtà legata alle fonti. Gli interventi artistici saranno realizzati da Maupal, Moby Dick, Neve, Vera Bugatti, Beetrot, Diego Poggioni, Mauro Sgarbi, Francesco Nunnari e Gomez.

 

 

Provincia di Latina

 

Comune di Itri: “Color Up Itri”

Il Comune di Itri presenta “Color Up”: un festival di street art per valorizzare e riqualificare le aree più popolari del paese attraverso il colore, trasformando dei potenziali punti di debolezza del territorio in luoghi di interesse artistico: nuovi elementi di attrattivà non solo turistica ma anche culturale e aggregativa per chi il territorio lo vive tutto l’anno. Il progetto è a cura di FluO Events, Associazione di promozione sociale che da tempo si dedica alla progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi culturali e ha come principale missione quella di favorire l’aggregazione sociale attraverso l’espressione artistica

 

 

Provincia di Rieti

 

Comune di Antrodoco: “R/ESISTENZA”

Con il progetto “R/ESISTENZA”, il Comune di Antrodoco intende realizzare una Galleria urbana attraverso un percorso a 4 tappe, ognuna affidata a un giovane artista. R/ESISTENZA si fonda sul ribaltamento del concetto di galleria come “contenitore” di opere a quello di percorso urbano che si fa interprete dell’identità della comunità nei luoghi in cui essa vive e che, attraverso l’arte, possono assumere significati nuovi. È il segnale di una creatività collettiva che immagina e rivendica lo spazio pubblico come espressione della propria storia e cultura. Le aree scelte sono la parete del palazzo storico di ingresso ad Antrodoco , il sottopassaggio che introduce alla città, l’arco d’ingresso alla sede del Municipio e la parete dell’ostello cittadino “Il Castagno”. Le opere che saranno realizzate sono: “Paesaggio” di Sten & Lex, “L’energia del sogno” di Alessandra Carloni, “Fioritura” di Lucamaleonte” e “La terza sinfonia” di Neve.

 

 

Provincia di Viterbo

 

Comuni di Marta e Valentano: “Marta – Valentano: Tra storia, leggenda, scienza – Amalasunta e Ruffini”

I comuni di Marta e Valentano propongono il progetto “Marta – Valentano: Tra storia, leggenda, scienza – Amalasunta e Ruffini” che prevede la realizzazione di opere di street art tra le vie dei due paesi. L’intervento di Marta si ispirerà alla leggenda della regina Amalasunta, figlia di Teodorico; verrà realizzato su due pareti murarie situate in prossimità dell’incile del fiume Marta e in una posizione da cui si gode la vista dell’isola Martana, luogo colmo di memorie storiche e suggestioni leggendarie, teatro della morte della regina. L’intervento di Valentano sarà dedicato al matematico Paolo Ruffini, nato a Valentano il 22 settembre 1765; il progetto prevede la realizzazione dell’opera su 25 saracinesche lungo un porticato in un’area adibita in parte a garage e in parte a sedi di associazioni, oggetto tra l’altro di lavori che prevedono l’abbattimento delle barriere architettoniche e la creazione di un’area verde. Le artiste coinvolte nel progetto sono Manuela Merlo, Violetta Carpino, Sara Amoruso, Felicita Fiorini e Martina D’Anastasio.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti