Replica del presidente del VII Mastrantonio al consigliere Peppe Mariani

Alla denuncia su Abitare a Roma del Presidente della Commissione Lavoro Politiche Sociali sulle sedi Asl di piazza dei Mirti e viale Morandi
Riceviamo e pubblichiamo - 7 Novembre 2008

In merito alla denuncia del consigliere regionale Mariani, Presidente della Commissione Lavoro Politiche Sociali, che purtroppo ho avuto modo di leggere su Abitare a Roma solo il 6 novembre, desidero specificare che la sede ASL di piazza dei Mirti è attiva sul territorio del VII Municipio da oltre 20 anni così come il Centro di Salute Mentale di viale Giorgio Morandi; si tratta quindi di strutture già presenti molto tempo prima che l’attuale dirigenza della ASL si insediasse e naturalmente ben prima che il sottoscritto venisse eletto Presidente del Municipio.

In questi due anni il Municipio Roma VII ha attivato un rapporto molto proficuo con la nuova dirigenza ASL che ringrazia per l’opera di razionalizzazione e di riorganizzazione fatta dopo le ben note vicende giudiziarie.

Questo rapporto ci ha consentito di individuare insieme alla ASL RMB una possibile nuova sede per il poliambulatorio di Piazza dei Mirti presso la Scuola Tommaso Grossi sita in Piazza San Felice da Cantalice.

Fresco Market
Fresco Market

Sia la Giunta del Municipio che il Consiglio Municipale (quest’ultimo nel Consiglio di venerdì 31 ottobre 2008) si sono determinati in tal senso avendo prima acquisito il consenso del Consiglio di Istituto della scuola interessata. Quando si decide di riconvertire una scuola anche se largamente sottoutilizzata si deve affrontare sempre un’operazione lunga e dolorosa che richiede quindi tempi amministrativi prolungati.

Ci auguriamo adesso che con lo stesso spirito di collaborazione possiamo affrontare il problema del Centro di Salute Mentale di Via Morandi, che proprio per le caratteristiche del servizio reso è naturalmente più complesso.

Mi auguro altresì che avendo la ASL RmB e il Municipio trovato in meno di un anno la sede alternativa per Piazza dei Mirti, Comune e Regione siano altrettanto rapidi nel disbrigare le pratiche burocratiche e amministrative.

Per questo invierò una lettera al Presidente Marrazzo e al Sindaco Alemanno per la convocazione di un tavolo tecnico con il Municipio (Conferenza dei Servizi) per arrivare al più presto all’apertura della nuova sede ASL di Piazza S. Felice da Cantalice in modo da evitare che i cittadini vengano privati di un servizio così importante.

Sono convinto di trovare in tutte le sedi validi alleati per il raggiungimento di questo nostro obiettivo.

Il presidente del VII Municipio Roberto Mastrantonio


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti