Riaperta l’Arena del Teatro Tor Bella Monaca

Restituita ai cittadini dopo 15 anni, il 23 ottobre. La Sindaca Raggi: “È un segno di speranza”
Camilla Dionisi - 24 Ottobre 2020

Il 23 ottobre 2020, presso il Teatro Tor Bella Monaca, nel VI municipio di Roma, si è svolta l’inaugurazione dell’Arena, lo spazio all’aperto fermo dal 2006 e finalmente riaperto con il grande impulso del direttore Filippo d’Alessio. L’evento in collaborazione col RIF- Museo delle Periferie ha coinciso con La festa del Cinema di Roma.

Ad aprire la serata la Sindaca Virginia Raggi che ha affermato: “Riaprire delle fucine di cultura è stato fondamentale per noi. Non è più pensabile che Roma non curi le sue periferie, e riaprire questo posto era un obbligo nei confronti della cultura su cui vogliamo puntare. La festa del Cinema del Roma si sposta dalla sua sede naturale verso le periferie, invadendo la città e avvicinando i cittadini a degli eventi che sono tradizionalmente più centrali. In un momento in cui la pandemia ha determinato grandissima criticità a livello economico, imprenditoriale e sociale, il settore culturale viene spesso dimenticato. Aprire nuovi spazi culturali è segno di speranza: è un’arena che restituiamo ai cittadini e rimane qui per loro”. Infine la Sindaca ha rivolto un appello ai cittadini: “Seguite quello che accade qui: è importante riportare le persone a teatro perché anche in periferia ci sono bellissime realtà ed esperienze”.

Il direttore artistico del Teatro Tor Bella Monaca Alessandro Benvenuti ha tenuto a sottolineare: “Il direttore Filippo d’Alessio mi diceva giorni fa che lo spazio del teatro avrebbe meritato una terza sala: questo è avvenuto stasera ed è stata una bellissima sorpresa. Ci meriteremo la vostra fiducia e la vostra attenzione”.

Decathlon Prenestina saluta

L’inaugurazione è stata accompagnata dalla proiezione di DISCO RUIN: 40 anni di club culture italiana, viaggio visionario di Lisa Bosi e Francesca Zerbetto nel mondo delle discoteche.

Sabato 24 ottobre, alle 19, sarà la volta di Siamo in un film di Alberto Sordi? di Steve della Casa e Caterina Taricano che mette in luce aspetti più nascosti dei film del celeberrimo attore.

Domenica 25 ottobre doppia proiezione, con L’Amore non si sa di Marcello Di Noto alle 19.30, storia di un musicista coinvolto nel business neomelodico gestito dalla malavita e, alle 21, la chiusura con Porto Rubino di Fabrizio Fichera, docufilm che illustra il viaggio del musicista Renzo Rubino da Polignano a Mare a Taranto.

Per assistere alle proiezioni della Festa del Cinema presso l’Arena del teatro Tor Bella Monaca è previsto un biglietto unico da 6 euro.

Per prenotazioni, contattare lo 062010579, o via mail promozione@teatrotorbellamonaca.it o via whatsapp inviando un messaggio al 3920650683.

 

Camilla Dionisi


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti