Riaperto parzialmente Ponte della Scafa. Consiglio congiunto Fiumicino-Municipio Roma 10

Rosa Valle - 30 Agosto 2018

Ieri mattina, 29 agosto 2018, è stato riaperto parzialmente il ponte della Scafa, a Fiumicino, chiuso il 20 agosto per ispezioni e sopralluoghi tecnici. Il traffico, a senso unico alternato su una corsia centrale, è limitato a veicoli leggeri, mezzi di soccorso e Cotral. Per pedoni e bicilette è stato riservato un passaggio su di un lato.

Fin dall’apertura si sono registrate code di auto dalle zone di Ostia e Ostia Antica verso Fiumicino; più contenute quelle in direzione opposta.

Sopraluogo per una navetta Ostia-Ponte della Scafa

Sempre ieri il Campidoglio ha annunciato un sopralluogo di tecnici Atac e di Roma Servizi per la Mobilità per valutare l’istituzione di un servizio bus navette per Ostia. “L’idea – ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi – è quella di istituire una linea circolare da Ostia al ponte della Scafa con frequenza ogni 30 minuti, per dare supporto alle navette già predisposte dal Comune di Fiumicino e ai mezzi Cotral in servizio nella zona. Roma Capitale è pronta a dare tutto il sostegno necessario per ridurre al minimo i disagi dei pendolari”.

Un consiglio straordinario congiunto sull’emergenza Ponte della Scafa

Intanto è stato indetto per  venerdì 31 luglio 2018, alle ore 11, un Consiglio straordinario congiunto tra il Comune di Fiumicino e il X Municipio di Roma sull’emergenza Ponte della Scafa.

Alla seduta, che si svolgerà nell’aula consiliare di Fiumincino, “oltre ai consiglieri di Ostia e Fiumicino – dichiarano il sindaco di Fiumicino Esterino Montino e la presidente del Consiglio comunale Alessandra Vona – inviteremo i vertici di Astral, l’assessore regionale preposto, le Forze dell’ordine e tutti gli altri soggetti coinvolti nella vicenda. In quell’occasione affronteremo le problematiche legate alla tempistica e quelle legate al senso unico alternato che avrà ripercussioni sul traffico sia a Fiumicino che ad Ostia. Valuteremo inoltre le varie opzioni che in questi giorni sono state prese in considerazione per affrontare l’emergenza. Infine parleremo anche anche del progetto per il nuovo Ponte della Scafa, già finanziato, già in fase di progetto definitivo”.

In merito al Consiglio straordinario congiunto, Flavio De Santis, segretario PD X Municipio, e Athos De Luca, capogruppo PD X Municipio, sollecitano la partecipazione di Virginia Raggi, in qualità di sindaca di Roma Capitale e della Città Metropolitana. “Un vero amministratore pubblico – precisano – si mette a disposizione della propria comunità. Invece, sulla nostra sponda del Tevere, la sindaca e la sua giunta sono totalmente assenti: nessun sopralluogo, nessuna comunicazione alla cittadinanza, nessun intervento per affrontare le criticità. Per questo, chiediamo che la Raggi venga in consiglio per informarci sulle iniziative messe in campo dal Comune di Roma al fine di mitigare i disagi subiti dai cittadini del X Municipio che per lavoro devono recarsi a Fiumicino”.

Magliana: stop al restringimento di carreggiata sul viadotto

E, per limitare i disagi che derivano dalla riapertura a senso unico alternato del ponte della Scafa, ieri il Campidoglio ha anche annunciato lo stop alla sperimentazione del restringimento di carreggiata sul viadotto della Magliana.  “A breve inizieranno i lavori di rimozione dei new jersey – si legge nella nota – in modo da concludere le operazioni nei prossimi giorni”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti