“Scegli il contemporaneo – Ti racconto Roma”, nove appuntamenti digitali

Narrazione della produzione culturale odierna tra arte, poesia, letteratura accompagnati da illustrazione e musica
Patrizia Miracco - 7 Dicembre 2020

Il 10 dicembre 2020 darà l’inizio ad un progetto artistico che ridarà luce, attraverso la grande narrazione, alla produzione di arte contemporanea della città di Roma.

L’evento, che si concluderà il 31 dicembre, prevede 9 appuntamenti digitali. “Scegli il contemporaneo – Ti racconto Roma” si divide in 6 narrazioni video trasmessi sui canali di “Senza titolo” e in 3 laboratori a distanza in modalità classroom. Si tratta di una piattaforma culturale nomadica, interdisciplinare e intermuseale utile a promuovere cultura contemporanea e pratiche di cittadinanza attiva. Il progetto è a cura di Elena Lydia Scipioni, che dal 2017 lavora su una rete di rimandi e collegamenti tra le proposte culturali della scena artistica contemporanea di Roma, un confronto tra figure professionali di diversi ambiti di formazione con i luoghi di Roma.

A condurre i 9 percorsi narrativi è il reporter Valerio Millefoglie, scrittore, giornalista, performer e direttore di Archivio magazine con l’ausilio di alcuni educatori specializzati di “Senza titolo” e il coinvolgimento di illustratori e scrittori: Valerio Magrelli, Claudio Morici, Marco Rapanelli, Dj Baro, Chiara Rapaccini, Alessandro Piangiomone e il duo Mook da Carlo Nannetti e Francesca Crisafulli.

La regia delle video narrazioni è affidata al filmmaker Domenico Catano. L’evento avrà inizio giovedì 10 dicembre con Valerio Magrelli nella Casa Museo Mario Praz, proseguirà domenica 13 dicembre con Claudio Morici in un racconto tra le storie e i luoghi del quartiere San Lorenzo, giovedì 17, Marco Raparelli e dj Baro in una passeggiata virtuale tra Ostiense e Garbatella racconteranno le loro strade personali e professionali, sempre giovedì 17 dicembre, nel pomeriggio, Marco Raparelli allestirà un laboratorio digitale in modalità classroom, mentre domenica 20 dicembre ci sarà una video narrazione “Narrazioni visive con Chiara Rapaccini” per scoprire come nascono personaggi e storie tra scrittura e disegno. Lunedì 28 dicembre ci sarà un suggestivo racconto in digitale a più voci sulla materia, che tratterà la memoria degli oggetti naturali e artificiali e il valore dell’effimero.

La piattaforma del progetto artistico si attiva online da Google meet inviando una mail a eduroma@senzatitolo.net con nome, cognome e data dell’incontro a cui si desidera partecipare, verrà poi inviato via mail il link di accesso per la piattaforma.

Il progetto triennale, vincitore dell’Archivio Pubblico “Contemporaneamente Roma 2020-2021-20222, fa parte di ROMARAMA 20020, palinsesto culturale promosso da Roma Capitale.

Per informazioni: “Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura

tel. 349.5202151; www.senzatitolo.net

Dar Ciriola

Facebook: senzatitolosrl; Instagram: senzatitolo_srl; Youtube: Senza titolo – Progetti aperti alla cultura


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti