“Selfie? No! Autoscatto!”. Il nuovo libro di Giuseppe Mincuzzi

Presentato a Roma, al Teatro Le Sedie, il terzo libro di poesie e prosa dell’attore e poeta da tutti conosciuto come Er Poeta Metropolitano
Riccardo Faiella - 9 Febbraio 2020

Giuseppe Mincuzzi è un attore, poeta e autore teatrale. Tutti lo conoscono con il suo nome d’arte: Er Poeta Metropolitano. Un nome che la dice lunga e che rivela la sua origine popolare romana. Da sempre vive alla Garbatella, dove è nato. Le sue rime e la sua prosa trovano linfa vitale in quel sostrato metropolitano tipico delle grandi periferie del mondo e, a maggior ragione, di quelle della città eterna. Attualmente è impegnato nella serie web di successo dal titolo “I sotterranei”.

Il 6 febbraio scorso, al Teatro Le Sedie, al Labaro, Mincuzzi ha presentato il suo terzo libro di poesie e prosa “Selfie? No! Autoscatto!”, una toccante e provocatoria raccolta di emozioni che spaziano dai grandi temi etici alle piccole realtà quotidiane.

La sue poesie sono sincere, genuine e popolari. Ne ho scelte due, tra le quasi cento pubblicate in questo libro, per dare un’idea sulla sua metrica metropolitana. Di seguito il link dove potete apprezzare dalla sua voce, una sua poesia dedicata a dj Fabo, Fabiano Antoniani, che scelse di morire in una clinica svizzera il 27 febbraio 2017, con il suicidio assistito:

https://www.youtube.com/watch?v=EmLYysO6w-0&list=UU2Afubn3Nh7bnAE1cgf8jZw

 

‘O dico a Gesù

Ogni vorta ch’er mio còre se mette a penzà a Cristo

la pelle s’accappona me ‘ncupo e me rattristo

penzanno a ’n omo forte, gajardo che a gran voce

sarvò l’umanità morendo annando ’n croce.

Pe’ quanto me riguarda, quer gesto m’ha segnato

e ogni vorta che io pecco, me corico rinturcinato

je vojo fa capì che armeno so’ pentito

e quanno poi m’addormo lo sento ch’ha capito

 

Senza parole

‘E risorse umane, ‘o stage, er master, er badget familiare

er briefing, er valore aggiunto, so’ skillato, er meeting

er mobbing, er feedback, so’ allineato, ‘o shopping

‘o share, a champion league, er personal trainer, er welfare

er guinnes, er full immersion, ‘o status symbol, er business

er selfi, er tag, er click, er social

… MA VAFFANCULO VA!

 

Riccardo Faiella


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti