Sgomberare uscite sicurezza a p.le Porta Pia

Il consigliere del II Municipio Inches chiede un intervento urgente
Enzo Luciani - 5 Novembre 2009

Massimo Inches ha inviato agli uffici competenti una lettera per richiedere lo sgombero degli occupanti dei sottopassaggi pedonali – vie di fuga e di sicurezza – che conducono dal sottovia del Muro Torto in superficie, su o.le Porta Pia e corso Italia.
Nel testo Inches richiede inoltre "la rimozione dell’immondizia depositata, suppellettili, mobilio, la bonifica e disinfezione, il ripristino dell’illuminazione e l’istituzione di vigilanza onde prevenire nuove occupazioni" e l’obbligo di far rispettare la segnaletica posta dalla parte di Porta Pia indicante divieto d’accesso pedonale (art. 650 CP).

Il 4 novembre scorso lo stesso consigliere era entrato nel sottopasso sul lato degli esercizi commerciali, per guidare una troupe Rai a cui aveva segnalato la situazione di abbandono e degrado della zona ed è stato minacciato da alcuni occupanti, tanto da dover desistere ad effettuare il filmato. L’episodio è stato verbalizzato dai carabinieri della caserma di via Mentana, intervenuti sul posto.

"Ciò – fa sapere Inches – non è accettabile nella nostra città. In caso di inadempimento invierò informativa presso la Procura della Repubblica e agli organi di stampa, oltre ad organizzare manifestazioni di protesta aperte a chiunque vorrà affiancare l’iniziativa, compresi altri schieramenti politici ed associazioni di quartiere".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti