Sgomberato Casale occupato alla Caffarella

Le operazioni si sono svolte la mattina del 5 novembre
comunicato stampa - 5 Novembre 2009

Si sono svolte nella primissima mattinata di oggi le operazioni di sgombero del casale sito all’interno del Parco della Caffarella – in via Bitinia, 121 – occupato abusivamente da svariati anni.

Il casale sgomberato rientra fra quegli immobili espropriati nel 2005 a favore del Campidoglio per completare la realizzazione delle strutture del Parco della Caffarella, così come previsto nei programmi dell’Ente Parco regionale dell’Appia Antica.

Alle operazioni di sgombero – predisposto dall’Ufficio di coordinamento delle Politiche per la Sicurezza guidato dal prefetto Mario Mori – che si sono svolte in maniera assolutamente tranquilla, – oltre il presidente del Municipio IX, Susi Fantino; Giorgio Ciardi, delegato del Sindaco alle Politiche della sicurezza, e Fabrizio Santori, presidente della Commissione consiliare Sicurezza – ha preso parte, personale dell’Ente Parco regionale dell’Appia Antica, del IX Gruppo della Polizia Municipale, dell’Acea, della Protezione civile del Comune, del Decoro Ama e del Servizio giardini.

Tutte le masserizie rinvenute all’interno dei locali occupati sono state trasferite, come di consueto, nei padiglioni della ex Fiera di Roma dove potranno essere ritirate dai proprietari.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti