Sotto accusa gli ausiliari del traffico

L'esito dell'inchiesta interna ad Atac ha portato a 3 arresti e 13 denunce
di A. M. - 19 Dicembre 2007

Tre ausiliari del traffico arrestati e altri 13 denunciati dai carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina, con l’accusa di truffa aggravata. L’Atac aveva, infatti, segnalato alle istituzioni competenti il disservizio di alcuni ausiliari del traffico dipendenti che, durante l’orario di servizio, invece di svolgere il proprio lavoro si dedicavano ad altre attività. L’Azienda pubblica, con una nota, fa sapere che i fatti, di cui ha portato a conoscenza l’Autorità Giudiziaria, provengono da un’indagine interna – avviata anche sulla scorta delle segnalazioni pervenute da parte di numerosi cittadini – relativa all’effettivo svolgimento dell’attività lavorativa da parte di alcuni dipendenti preposti all’accertamento della regolarità della sosta nelle cosiddette “strisce blu. “Stante la gravità della vicenda – spiega nel comunicato – nella quale l’Azienda romana è assistita dagli Avvocati Stefano M. Bortone e Carlo Bonzano – Atac ha doverosamente avviato le necessarie procedure in sede disciplinare, a tutela dei diritti propri – e conseguentemente del Comune, socio unico dell’Atac – ma anche e soprattutto a garanzia della professionalità di tutti quei dipendenti che ogni giorno svolgono con professionalità e dedizione il proprio lavoro".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti