Stalker: Perseguita la sua ex per tre anni, arrestato

Il 57enne aveva minacciato di morte anche il nuovo compagno della ex

Un tormento vissuto per circa tre anni quello di una Donna fatto di minacce e aggressioni. Poi, finalmente, ha trovato il coraggio di denunciare tutto alla polizia di Stato e far così arrestare il suo ex, un 57enne romano ora finito in carcere dopo una indagine della procura di Velletri e degli agenti di Anzio.

Secondo quanto appreso il suo ex, oltre a tempestarla di chiamate e messaggi, nello scorso mese di novembre avrebbe minacciato la donna di rivolgersi ai servizi sociali per farle portare via la loro figlia minore se non fosse tornata con lui. Già durante la loro convivenza la vittima aveva subito maltrattamenti dall’ex compagno, ma negli ultimi tempi l’escalation era diventata insostenibile.

In una occasione l’uomo aveva lanciato prima dei sassi contro la porta dell’abitazione della vittima, poi si era arrampicato sul muro di recinzione con il chiaro intento di capire se fosse in casa. Non solo, il 57enne l’aveva anche minacciata di morte.

Una sera, inoltre, la donna ha dovuto ripararsi per molto tempo dietro alcune auto insieme alla figlia minore, per paura. Le indagini hanno permesso di accertare la veridicità del racconto della donna e così la procura ha chiesto e ottenuto dal gip un’ordinanza di applicazione di misura cautelare a carico del 57enne.

Catering a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati