Stazione di Trastevere

Ora più sicura, grazie all’unità mobile
di Gloria Pernarella - 29 Novembre 2007

La stazione di Trastevere è più sicura, grazie alla presenza delle forze dell’ordine e di un’unità mobile di strada, come spiega il presidente del Municipio Roma XVI, Fabio Bellini: “L’unità mobile, con i suoi operatori sociali, sorveglia e porta assistenza a quelle persone che, cercando riparo all’interno della stazione, possono presentare situazioni critiche su cui possiamo intervenire con i servizi sociali. Inoltre, due operatori commerciali, i cui negozi sono all’interno della stazione, stanno partecipando ad un corso sulla "sicurezza partecipata" bandito dal Municipio e curato da funzionari ed ufficiali delle forze dell’ordine".

Come riconosce il “Codici”, centro servizi diritti del cittadino, nella sua inchiesta "stazioni in degrado" presentata il 28 novembre, la stazione di Trastevere, in effetti, è migliorata da qualche mese a questa parte anche se continua a far notizia la sicurezza nelle strade, nonostante, si presuppone debba essere, sempre, all’ordine del giorno. Così, purtroppo, non è nella capitale; infatti i problemi da risolvere riguardo l’incolumità pubblica, sembrano essere, ancora, molti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti