Sul Teatro Biblioteca Quarticciolo, Gasperini fa marcia indietro

Il Municipio VII: affidare la decisione alla prossima amministrazione comunale
Enzo Luciani - 13 Dicembre 2012
Abitare A Settembre 2019

"Ancora una volta l’assessore comunale alla Cultura Dino Gasperini è costretto a fare marcia indietro dopo le proteste del Municipio Roma VII e delle associazioni culturali del territorio". Lo afferma in una nota il presidente del VII municipio Roberto Mastrantonio facendo riferimento all’annunciato posticipo del bando per l’assegnazione dei teatri di cintura – di cui fa parte il Teatro Biblioteca Quarticciolo – a enti privati dopo la minaccia di ricorso al Tar paventata dal Municipio VII.

“Abbiamo espresso i nostri dubbi sin dall’inizio. Dubbi che oggi trovano purtroppo un’amara conferma" continua Mastrantonio, che aggiunge: “Vogliamo che il Teatro Biblioteca Quarticciolo, una perla del nostro territorio, rimanga sotto la gestione dell’ente Teatri di Roma almeno fino al prossimo mese di giugno. Chiediamo che venga rispettata la volontà municipale e delle associazioni e che non venga sospesa la programmazione. L’interruzione delle programmazioni in calendario causerebbe al nostro territorio un impoverimento sia in termini culturali che economici, senza contare la creazione di ulteriore disoccupazione. Il Municipio Roma VII, considerate le soluzioni a cui si è giunti fino ad ora, chiede che la questione venga rimessa alla prossima amministrazione comunale". 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti