Municipi: , | Quartiere:

Tentato omicidio a Monte Migliore: arrestato un 58enne

L'uomo è accusato di aver ferito alla gamba con due colpi di pistola un 45enne, suo conoscente

Un uomo di 58 anni, romano, è stato arrestato ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio e porto illegale di armi. L’uomo è sospettato di aver sparato a un 45enne la notte tra il 2 e il 3 maggio a Roma, in via Laurentina, zona Monte Migliore.

La vittima è stata colpita a una gamba e ha trascorso 50 giorni in ospedale. Le indagini dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, sono partite dalla denuncia del 45enne, che si era recato al pronto soccorso con la ferita da arma da fuoco.

I carabinieri hanno ricostruito i fatti, accertando che l’indagato e la vittima si erano incontrati per chiarire alcuni screzi, probabilmente di natura economica.

Durante l’incontro, il 58enne avrebbe esploso due colpi di pistola, ferendo il 45enne alla gamba.

Sulla base degli indizi raccolti, la Procura ha richiesto e ottenuto dal Gip del Tribunale di Roma l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per l’uomo, che è stato rintracciato dai carabinieri.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento