Terracina: Schiaffi e pugni alla moglie dopo lite per futili motivi, arrestato

Per la donna una prognosi di 5 giorni

Nella serata di Mercoledì 24 Gennaio 2024 a Terracina, i Carabinieri del dipendente N.O.R. – Aliquota Radiomobile, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, un cittadino tunisino classe 56 residente a Terracina.

L’uomo, dopo una lite sorta per futili motivi all’interno dell’abitazione coniugale, ha minacciato, armato di un coltello (posto sotto sequestro) e successivamente ha aggredito con schiaffi e pugni, la moglie, italiana classe 56, procurandole lesioni giudicate guaribili in giorni 5 dal personale sanitario del pronto soccorso dell’Ospedale di Terracina, presso il quale la predetta si era recata a seguito dell’intervento dei militari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati