Tufello. 49enne romano arrestato dalla Polizia

Per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Rinvenuti hashish, piante di marijuana, una carabina, un fucile e cartucce detenute abusivamente
Redazione - 14 Luglio 2020

Gli investigatori del commissariato Vescovio, a seguito di una segnalazione anonima di presenza di droga e armi all’interno di un’abitazione al Tufello, hanno arrestato B.R., 49enne romano,  con precedenti specifici di Polizia, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti.

In particolare, nella serata del 13 luglio scorso, i poliziotti, raggiunta l’abitazione segnalata, hanno immediatamente effettuato una perquisizione rinvenendo e sequestrando sostanza stupefacente tipo hashish, già suddivisa in 10 dosi da circa 1,3 grammi ciascuna, altri 45 grammi della stessa sostanza, 4 dosi di sostanza stupefacente tipi marijuana, una bilancia digitale e 6 piante di marijuana in coltivazione presso il terrazzo pertinente l’abitazione.

Ulteriori piante di marijuana sono state rinvenute, su segnalazione dello stesso B.R.,  in via delle Valli, a ridosso del fiume Aniene, piantate su un terreno abbandonato.

La perquisizione, estesa agli altri ambienti, ha permesso di ritrovare anche 469 cartucce per fucile calibro 12 e 20 cartucce per pistola calibro 22, per le quali il 49enne è stato anche denunciato per detenzione abusiva di munizioni, una cartuccera, una carabina ad aria compressa del tipo di libera vendita ed un fucile antico ad avancarica privo di matricola.

Tutto il materiale rinvenuto è stata sequestrato e per B.R. sono scattate le manette.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti