Tuscolano, 41enne tenta suicido dal balcone di casa

Salvato in extremis dagli agenti
Redazione - 19 Maggio 2015

Sabato 16 maggio, gli agenti del Commissariato Tuscolano hanno ricevuto via radio dal 113 la segnalazione di una “donna anziana che tratteneva a fatica il figlio sul balcone mentre tentava il suicidio”. Quando i poliziotti sono arrivati a casa dell’uomo, in via Ampio Flaviano, entrati nel palazzo, hanno sentito delle urla provenire dai piani superiori e affacciatisi all’interno dell’androne delle scale, hanno subito notato quell’uomo sporto sulla ringhiera del sesto piano.

poliziaSaliti di corsa, gli agenti si sono avvicinati con cautela all’uomo, romano 41enne, cercando di stabilire con lui un dialogo per poterlo calmare.
All’improvviso lo stesso ha provato a scavalcare nuovamente la ringhiera delle scale ma i poliziotti, sono riusciti ad afferrarlo immobilizzandolo.

Ha cercato ripetutamente di divincolarsi tentando di gettarsi nel vuoto ma è stato bloccato. Dopo essere riusciti a calmarlo, i poliziotti l’hanno affidato ai familiari che provvederanno alle cure necessarie del figlio. Entrambi gli agenti durante l’operazione di salvataggio hanno riportato alcune lievi lesioni guaribili in qualche giorno.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti