Vigili rintracciano veicolo che circolava con targhe tedesche rubate

Indagini e appostamenti hanno consentito il fermo del mezzo, il sequestro delle targhe e la denuncia del truffatore
Redazione - 21 Maggio 2015

Professionalità e competenza, miscelate a tanta pazienza e perseveranza, hanno consentito alla Polizia Locale di Roma, I gruppo Trevi, di rintracciare in via Magna Grecia, zona San Giovanni, un veicolo immatricolato in Italia che circolava con targhe di nazionalità tedesca denunciate per furto in Germania.

foto targa tedescaNel corso dell’operazione, che ha portato al sequestro delle targhe e al fermo dell’Honda Civic ricercata in tutto il territorio nazionale, i caschi bianchi sono riusciti anche a consegnare alla giustizia l’utilizzatore del mezzo, grazie ad appostamenti in borghese durati svariate ore in prossimità dell’area del ritrovamento.

Il truffatore, che attraverso questo espediente non ha mai pagato le numerose sanzioni per le infrazioni al codice della strada connesse all’utilizzo della vettura, è un alto ufficiale delle forze armate addetto alle relazioni internazionali, che è stato prontamente denunciato presso l’autorità giudiziaria per i reati di truffa, ricettazione e occultamento di targhe. I suoi dati sono stati comunicati al Dipartimento Risorse Economiche del Comune di Roma per il recupero degli importi delle multe mai pagate.

A carico del veicolo, infatti, risultano numerosi verbali relativi al transito non consentito all’interno della zona a traffico limitato e infrazioni per sosta all’interno degli stalli tariffati senza apposizione di titoli di pagamento. Solo nel territorio del Comune di Roma sono 51 le violazioni al Codice della strada, anche con decurtazione di punti patente, mai pagate.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti