A Villa Ada “Roma incontra il mondo”

Vania Garzillo - 3 Luglio 2017

Anche quest’anno, nonostante le problematiche che come sempre travolgono la città di Roma, sta per partire l’estate romana con eventi, spettacoli, cinema all’aperto e concerti.  Tra gli appuntamenti fissi ricordiamo “Roma incontra il mondo”, la rassegna che da 24 anni offre al laghetto di Villa Ada una stagione di concerti e show italiani e internazionali; ancora oggi il Festival mira a formare nuove professionalità e a far decollare nuovi progetti. Il programma della nuova edizione è in via di definizione.

Tra le date confermate sono quelle di sabato 8 (tutto rap con Good Old Boys, Colle der Fermento, Kaos One e altri), lunedì 10 (Gos is an Astronaut, formazione post rock irlandese del vocalist e chitarrista Torsten Kinsella), giovedì 13 ( con la band dei Baustelle), venerdì 14 (con il sassofonista nigeriano Femi Kuti, figlio del leggendario Fela Kuti, scomparso nel 1997 e inventore del beat africano), lunedì 17 ( con James Senese & Napoli Centrale). E ancora, arriveranno Paolo Rossi, il cantautore Francesco Motta, Antonio Rezza, i Wire, l’Orchestraccia, Nada, Mezzosangue, Wire, Sabina Guzzanti, Il Muro del Cnato, The Heliocentrics e altri.

In attesa di un calendario definitivo seguiremo “ Roma Incontra il Mondo” giorno per giorno: è una delle manifestazioni più belle e, lo ripetiamo per l’ennesima volta, andando all’isoletta basta uscire un po’ dal sentiero per veder volare in mezzo al verde le lucciole, che lì, miracolo, esistono ancora.

Inoltre non mancheranno degustazioni, campus estivi per i bambini e workshop che animeranno il cuore verde della capitale fino al 15 agosto.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti