In visita alla mostra “100 Presepi” a S. Maria del Popolo a Roma

L’esposizione delle opere realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo terminerà il 7 gennaio 2018
Aldo Zaino - 20 Dicembre 2017

Visitare la mostra dei 100 presepi allestita in piazza del Popolo-sala del Bramante è una cosa che consiglio a tutti perché se ne esce arricchiti in cultura e conoscenza, come è successo a me che il 19 dicembre 2017 come collaboratore del giornale abitarearoma.net ho avuto l’oppurtunità di partecipare ad una visita con un gruppo di persone ospiti del dott. Giovanni Cipriani del Centro per la Promozione del Libro.

Ricordo di aver visitato la mostra oltre venti anni fa, ma si trattò di una circostanza molto diversa e più fugace in confronto a quest’ultima, in cui insieme agli altri visitatori ho avuto il privilegio di avere come guida l’amministratrice della mostra la gentile signora Maria Grazia Menaglia.

Ai quaranta ospiti la signora Maria Grazia ha descritto a uno ad uno tutti i presepi, indicando l’autore, il paese, la nazionalità.
Un viaggio di oltre due ore fra le più svariate e significative “Natività” con Gesù Bambino al centro di bellissime opere.
Dal presepe tipico napoletano, al presepe, creato con dei vetri, a quello realizzato con del polistirolo dall’architetto Brindisino Simone Sansaracino.

La signora Menaglia ha fatto anche accenni sulla Mostra: “Con grandi sacrifici – ha detto – sto proseguendo il cammino di mio padre il quale 43 anni fa realizzò per la prima volta la Mostra a Roma.

All’epoca egli realizzò la mostra in un piccolo locale a Villa Borghese, in seguito gli fu proposta l’opportunità di crearla dove ci troviamo ora in un locale ricavato all’interno della Basilica di Santa Maria del Popolo.
Un posto ideale caro all’architetto e pittore Donato “Donnino” di Angelo di Pascuccio detto il Bramante il quale proprio in questa chiesa ha lasciato le sue migliori opere”.

“Quindi – ha proseguito Maria Grazia – in questo momento ci troviamo nella sala del Bramante, dove è stata allestita la 43ª mostra dei 100 presepi, provenienti da 20 regioni italiane e da 41 paesi esteri”.

La curatrice della mostra ha ricordato ai presenti che la mostra sarà aperta tutti i giorni, anche festivi dalle ore 10 alle 20, ininterrottamente fino al 7 gennaio 2018.

Biglietto d’ingresso intero euro 8,50 ridotti 6.50.

Nell’ambito dell’esposizione si svolgerà il laboratorio per bambini dai 4 agli 11 anni “Il presepe come gioco” realizzato in collaborazione con l’Accademia Belle Arti di Roma.

Prenotazione al numero 06 8542355 (attivo dalle ore 10.00 alle 20).



Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti