XII Municipio, attentato incendiario al gazebo del PDL

Solidarietà bipartisan al candidato al consiglio regionale del Lazio Pietro Di Paolo
Enzo Luciani - 5 Febbraio 2010

La notte del 4 febbraio, ignoti, hanno dato fuoco al gazebo, allestito dal PDL all’Eur, in viale Europa, a sostegno della candidatura di Pietro Di Paolo al Consiglio Regionale del Lazio.

Lo rendono noto gli esponenti del PDL del Municipio XII Marco Cacciotti, Carlo Pucci e Cristiano Carpignoli, che si sono recati questa mattina sul posto trovando il Gazebo completamente devastato dalle fiamme.

“È un fatto di una gravità inaudita – dichiarano Cacciotti, Pucci e Carpignoli – che ci lascia veramente esterrefatti e che desta preoccupazione rispetto al clima che si sta creando all’interno di questa campagna elettorale. Purtroppo ancora esistono personaggi che pensano di poter fermare la presenza e il radicamento sul territorio del PDL e dei suoi esponenti con atti di questo tipo. A questo grave gesto intimidatorio risponderemo, insieme all’On. Pietro Di Paolo, moltiplicando gli sforzi e l’impegno che quotidianamente dedichiamo al territorio con i nostri programmi e le nostre idee”.

Solidarietà a Di Paolo anche dal consigliere del PD Domenico Durastante: "L’attacco al gazebo del candidato del Pdl è un atto grave e che va condannato, gesto vandalico di chi cerca solo scuse per compiere atti di violenza". "Smettiamola di alimentare la politica in un clima di odio e conflitto permanente, fornendo la sponda a soggetti borderline per compiere gesti vandalici. Riportiamo il dialogo ad un confronto sano, basato su temi concreti e al livello della gente, smettendola di fare battaglie ideologiche che alimentano solo gli estremismi".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti