23 Febbraio 1821… Roma, muore il poeta inglese John Keats

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 23 Febbraio 2020

Il 23 Febbraio del 1821 muore di tubercolosi, all’età di 25 anni, il poeta inglese John Keats, in una stanza in affitto della palazzina di Piazza di Spagna, detta “Casina Rossa”, che diventerà il museo “Keats and Shelley Memorial House”.

Viene sepolto nel Cimitero inglese di Testaccio.
Sulla sua tomba Keats non volle scritti né il nome, né la data di morte, ma semplicemente un breve epitaffio, che recita:

«Questa tomba contiene i resti mortali di un giovane poeta inglese che, sul letto di morte, nell’amarezza del suo cuore, di fronte al potere maligno dei suoi nemici, volle che fossero incise queste parole sulla sua lapide:
“Qui giace un uomo il cui nome fu scritto nell’acqua”»

 

Fresco Market
Fresco Market

Accadde il 23 Febbraio

Roma Antica: Si svolgono i Terminalia, festività della religione romana dedicata al Dio Termine, che proteggeva i confini.

303        In occasione della festa dei Terminalia, viene emanato il primo vero Editto persecutorio di Diocleziano su proposta di Galerio: si ordina di distruggere le Chiese e di bruciare le Sacre Scritture.

1130      Vengono consacrati contemporaneamente Innocenzo II e Anacleto II: il primo in Laterano, costretto a rifugiarsi poi nella torre dei Frangipane al Palatino, e il secondo in San Pietro, con grande presenza di popolo, anche se verrà in seguito considerato un Antipapa e soprannominato dai Frangipane “Papitto”, ovvero “Papetto” perché piccolo di statura, ma anche per svalutarne l’importanza.
Anacleto II elegge a sua residenza la Torre dei Papareschi accanto all’attuale “area sacra di Torre Argentina” detta appunto “Torre del Papitto”.

1223      II Cardinale Giovanni Colonna, legato pontificio in Terra Santa, porta a Roma da Gerusalemme la Colonna della Flagellazione.

1634      È inaugurato il Teatro Barberini (poteva ospitare fino a 1500 spettatori) all’interno del Palazzo Barberini con il melodramma “Sant’Alessio”, con musica di Stefano Landi e libretto di Giulio Rospigliosi.

1951      Nasce Stefania Rotolo, cantante, conduttrice televisiva e ballerina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti