24 Febbraio 2003… Roma, muore Alberto Sordi

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 24 Febbraio 2020

Il 24 Febbraio del 2003 muore Alberto Sordi.

Nato a Trastevere (in via S. Cosimato numero 7, casa scomparsa nel 1930 per fare spazio alla costruzione del Palazzo delle “Sacre Congregazioni Romane”), dopo gli esordi come doppiatore negli anni Trenta e le prime comparse in pellicole di poche pretese, raggiunge la fama negli anni Cinquanta con (tra gli altri) “Lo sceicco bianco”, “I vitelloni” ed “Un americano a Roma”.
Gli anni Sessanta e Settanta lo consacrano come attore completo.

E’ stato insignito di numerosi riconoscimenti, tra cui 9 David di Donatello, 6 Nastri d’argento, un Orso d’oro e un Orso d’argento per il miglior attore al Festival di Berlino, un Golden Globe per il miglior attore e un Leone d’oro alla carriera nel 1995.

Fresco Market
Fresco Market

Il 15 giugno del 2000, per i suoi 80 anni, è stato Sindaco di Roma per un giorno.
Nel 2003 gli è stata intitolata la restaurata galleria Colonna, divenuta galleria Alberto Sordi.
Nel 2013 è stato inaugurato, all’interno di Villa Borghese, un viale a lui dedicato.

Accadde il 24 Febbraio

Roma Antica: Si celebra il Regifugium, un antico rito celebrato davanti al Comizio.

Roma Antica: Si svolge la festa della Dea Fortuna.

1550      Giulio III apre l’Anno Santo 1550 con la Bolla “Si Pastores Ovium”.

1837      Un folto gruppo di operai della lana di Trastevere manifesta in Piazza San Pietro contro l’uso delle macchine che tolgono loro lavoro.

1871      Si iniziano i lavori per la costruzione dell’aula del Senato a Palazzo Madama.

1981      Sanguinoso agguato di un commando libico a Fiumicino contro quattro arabi scesi da un aereo proveniente dal Kuwait.
I terroristi sparano tra la gente e lanciano candelotti lacrimogeni, seminando il terrore tra i passeggeri.

2005      Giovanni Paolo Il è ricoverato al Policlinico Gemelli e subisce una tracheotomia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti