Al Salone Margherita il debutto di Pippo Franco in “Il Segreto di Mastro Titta”

Dal 3 dicembre il comico romano in scena con un omaggio a Roma, alla sua gente, ai suoi colori
di Federica Rinaudo - 27 Novembre 2013

Sul palco del teatro Salone Margherita un nuovo importante debutto per Pippo Franco, che torna dal 3 dicembre nello storico Bagaglino con lo spettacolo “Il Segreto di Mastro Titta”, di Pippo Franco, Massimiliano Giovanetti e Claudio Pallottini.

Pippo Franco1Un omaggio a Roma, alla sua gente, i suoi colori. Una vicenda dalle continue sorprese ed improvvisi rovesciamenti, che prende vita nella Roma del 1823 quella di Papa Pio VII ed in cui troviamo Battista Bugatti, detto Mastro Titta, ufficiale di sentenze capitali. L’uomo di fronte al quale tutto il popolo trema, vive con una donna isterica che lo domina interamente accogliendolo in casa con continue scenate e costringendolo ad assurdi litigi. Mastro Titta che, al di fuori delle mura domestiche da sfogo allo sferzante umorismo che gli è proprio, ha un segreto che condivide soltanto con Letizia, la moglie del Marchese “Cosimo Ristori” del quale il giustiziere è amico.

Uno spettacolo , ispirato alla Roma di Rugantino e di Gaetanaccio, una Roma di malaffare ma anche capace di grandi passioni, che sembra fare il verso alla Roma di oggi e mette in scena il lato comico dell’esistenza umana, senza il quale un vero romano non può sopravvivere.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti