Arriva a Roma il sabato del museo

Il museo sarà il prossimo protagonista delle notti romane, ogni sabato con aperture serali accompagnate da teatro, letteratura, musica e gastronomia dal 4 aprile al 2 maggio
di Rossella Puleo - 27 Marzo 2009
Roma si prepara alla “Notte europea dei Musei” prevista per il 16 maggio, con “Il Sabato del museo”, una serie di anteprime che dal 4 aprile al 2 maggio 2009 prevedono l’apertura straordinaria di alcuni musei, accompagnata da performance di teatro, musica, conversazioni e gastronomia. Dall’Ara Pacis ai Musei Capitolini il sabato notte si passa nei musei della capitale. L’iniziativa, attraverso l’azione di Zètema Progetto Cultura, rappresenta una precisa scelta del comune di Roma, per valorizzare gli ambiti museali della città come luogo di ritrovo e di aggregazione per i cittadini.
Per quest’occasione, il sistema museale della capitale darà il via ad una serie di aperture notturne animate da grandi appuntamenti culturali, proponendo non più il museo come semplice spazio espositivo ma anche come luogo serale di intrattenimento.
I cittadini romani avranno finalmente la possibilità di vivere gli spazi culturali anche la sera. Sabato 4 aprile in occasione della prima data, Corrado Augias  racconterà il suo personale segreto di Roma nella suggestiva atmosfera dell’Ara Pacis, mentre Melania Mazzucco nella Galleria d’Arte Antica di Palazzo Barberini sarà impegnata in una conversazione sul Tintoretto.  Ingresso 5 euro fino ad esaurimento posti. Per informazioni è possibile chiamare il contact center del Comune di Roma 060608, tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 21.00. www.zetema.it 
 
 
PROGRAMMA “IL SABATO DEL MUSEO”:  
SABATO 4 APRILE ORE 21.30   
Museo dell’Ara Pacis Lungotevere in Augusta Corrado Augias racconta: Il segreto di Roma. All’Ara Pacis Corrado Augias sarà protagonista di una conversazione in cui racconterà al pubblico il segreto di Roma: una sua personale indagine su luoghi, personaggi e carattere di una città che si mette in scena.   
Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini Sala Pietro da Cortona Via delle Quattro Fontane, 13 Melania Mazzucco racconta: Jacomo Robusti detto il Tintoretto, tra vita e arte. Melania Mazzucco – vincitrice del Premio Strega 2003 col romanzo Vita – sarà impegnata in una conversazione, introdotta da Paolo Petroni, su Jacomo Robusti detto il Tintoretto, al quale ha dedicato il suo ultimo libro La lunga attesa dell’angelo, che ne indaga l’opera e l’esistenza tra dipinti, documenti storici e indagine psicologica della letteratura.   
SABATO 11 APRILE ORE 21.00 E 22.30  
Museo Nazionale Romano – Palazzo Altemps Teatro Goldoni Via di Sant’Apollinare, 8 “Il mondo della luna” da Carlo Goldoni, musiche di Franz Joseph Haydn. Un viaggio attraverso il dramma giocoso di Goldoni, musicato da Haydn, costruito mediante un montaggio di materiali da Verne a Calvino, da Ariosto a Garcia Lorca, da Plutarco a Tabucchi. A dar voce alle parole di Goldoni saranno gli attori del Teatro di Roma, accompagnati da due cantanti e da un’orchestra composta da sei strumentisti. Lo spettacolo è una produzione del Teatro di Roma per la regia di Claudio Longhi.   
Musei Capitolini Esedra Marco Aurelio Piazza del Campidoglio Marc’Aurelio filosofo: tra ragione e ragion di Stato. Lettura spettacolo a cura di Gabriele Lavia. Il grande attore Gabriele Lavia con il figlio Lorenzo evocheranno l’imperatore, di cui il sito accoglie la statua equestre, con brani che avranno per tema la ricerca della conoscenza, l’esercizio della forza e la vita contemplativa. La lettura spettacolo è una produzione del Teatro di Roma. La replica delle ore 21.00 sarà recitata da Gabriele e Lorenzo Lavia, quella delle ore 22.30 da Lorenzo Lavia e da Alberto Onofrietti.   
SABATO 18 APRILE ORE 19.30 E 21.00  
Centrale Montemartini  
Via Ostiense, 106 Gambero Rosso presenta: Le Degustazioni al Museo Un appuntamento speciale dedicato alle d.o.c. italiane nelle loro molteplici forme, appositamente selezionate per il gambero rosso dai maggiori esperti nel mondo del vino. Alla degustazione seguirà la visita guidata della Centrale Montemartini.   
SABATO 25 APRILE ORE 21.15 E 22.30  
Museo di Roma – Palazzo Braschi Via di San Pantaleo, 10 Trio d’archi LUDWIG in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Il trio d’archi LUDWIG – composto da musicisti dell’Orchestra Sinfonica italiana più importante e riconosciuta a livello internazionale – esegue un trio per archi in sol maggiore op.9 n.1 composto da Beethoven nel  1798 e una trascrizione della famosa Danza Ungherese n.5 di J.Brahms.  
Museo Nazionale Romano – Terme di Diocleziano Aula X Via Enrico de Nicola, 79 Quintetto di fiati dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Nell’Aula X delle Terme di Diocleziano il Quintetto di Fiati dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia presenta un programma di musiche originali e trascritte, dai Walzer, Marce e Polke della famiglia Strauss, ai famosi Rags di Scott Joplin, passando per un quintetto del compositore francese J.Ibert di chiara ispirazione jazzistica.   
SABATO 02 MAGGIO, ORE 21.00 E 22.30  
Mercati di Traiano Grande Aula Via IV Novembre, 94 Danilo Rea in Piano Solo Danilo Rea, uno dei pianisti più sensibili della scena italiana ed internazionale, si esibirà nella Grande Aula dei Mercati di Traiano in Piano Solo. A seguire, sulla terrazza dei Mercati di Traiano con affaccio sui Fori Imperiali, il pubblico potrà degustare il prestigioso Brunello di Montalcino, offerta della casa vinicola Banfi di Montalcino.   
Galleria Nazionale d’Arte Moderna Viale delle Belle Arti, 131 Giovanni Amato Trio Nella sala dell’Ercole suonerà il Trio Giovanni Amato, formato dal virtuoso trombettista Giovanni Amato, Dario Deidda al contrabbasso e Alessandro Castiglione alla chitarra. A seguire il pubblico avrà la possibilità di coniugare il piacere della musica jazz con la degustazione del noto Brunello di Montalcino, con la collaborazione della casa vinicola Banfi di Montalcino.   

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti