Campidoglio: a breve la manutenzione straordinaria di via di Tor Bella Monaca

Redazione - 9 Aprile 2019

Inizieranno a breve i lavori di ristrutturazione di alcuni tratti particolarmente ammalorati della pavimentazione stradale di Via di Tor Bella Monaca, nel Municipio VI. I tratti interessati partono dalla rampa in uscita dal GRA, in direzione Via Casilina, fino a poco oltre la rotatoria di Via di Torrenova e da Via Cambellotti a Via del Sacro Fuoco. Nell’altro senso di marcia, ovvero dalla Casilina al Grande Raccordo Anulare, gli interventi saranno da Via del Fuoco Sacro a Via Quaglia, in corrispondenza della medesima rotatoria nonché il tratto sfioccante sul GRA stesso.

Fatte salve le indicazioni della Polizia Stradale e di ANAS per la chiusura delle rampe, i lavori inizieranno dalla localizzazione dell’altezza di via Cambellotti, e consisteranno, ad eccezione della rampa in uscita dal GRA, nella ricostruzione della sede stradale per una profondità di circa 29/30 cm, suddivisi in cm 18 di conglomerato bituminoso formante lo strato di base, cm 7 e cm 4 rispettivamente gli strati di collegamento (binder) e usura (tappetino).

Per quanto riguarda la rampa in uscita dal GRA, oltre al rifacimento della piattaforma stradale, è prevista la ricostruzione dello strato di fondazione per uno spessore di circa 20/25 cm e quindi complessivamente saranno fresati 50 cm.

L’intervento interessa una superficie viaria di circa 20.000 mq e la sua durata è stimata, in assenza di avverse condizioni meteorologiche, in circa 150 giorni.

L’appalto riguarda anche lavori sul verde, con riferimento alle porzioni stradali in cui insistono le radici affioranti dei pini situati negli square centrali in corrispondenza della rotatoria di Via di Torrenova e Via Quaglia. Tale attività ha richiesto il supporto tecnico di un dottore agronomo e la collaborazione del Dipartimento Ambiente. E’ prevista inoltre la pulizia di recettori di acque meteoriche e a conclusione di tutte le lavorazioni verrà realizzata la segnaletica orizzontale.

Pur valutando che la chiusura delle rampe potrebbe creare disagi alla normale circolazione delle vetture, lo sforzo del Dipartimento SIMU è teso ad innalzare il livello di sicurezza al cittadino ovviando a quei pericoli che potrebbero causare incidenti o danni collaterali ai mezzi circolanti in questa strada ad alta percorrenza con intensi flussi di traffico e di fondamentale valenza strategica per la viabilità comunale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti