Cantieri per la Roma-Latina: apriranno nel 2010

Da subito la messa in sicurezza della via Pontina tra il Grande raccordo anulare e Borgo Piave
di C.T. - 30 Settembre 2008

"Apriranno nei primi mesi del 2010 i cantieri per la realizzazione della Roma-Latina – lo ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici della Regione lazio, Bruno Astorre, intervenuto il 29 settembre 2008 a Latina per porre la prima pietra della rotatoria del Piccarello, sulla strada regionale Pontina – siamo in conferenza dei servizi- ed entro tre mesi contiamo di chiudere la fase istruttoria, dopodiché ci sarà la messa in gara europea per i lavori e i cantieri entro inizio 2010".

il 30 settembre 2008 sono iniziati anche i lavori per la messa in sicurezza della via Pontina nel tratto tra il Grande raccordo anulare e Borgo Piave. I lavori dureranno un anno e si svolgeranno di notte e negli orari in cui non imperversa il traffico dei pendolari.
 
Per ridurre l’incidentalità sulla rotatoria del Piccarello, un tratto ad elevato pericolosità, entro sei mesi sarà realizzata una nuova rotatoria grazie ad un finanziamento di 550mila euro: ha garantito Astorre.

"La mole di finanziamenti della Regione Lazio – ha detto Astorre – testimonia la grande attenzione rivolta dalla giunta di Marrazzo alla sicurezza delle strade regionali. Sarò presente al fianco di Astral a riprova di quanto l’unità di intenti tra istituzioni ed enti locali, concretizzi una corretta modernizzazione delle infrastrutture per il bene dei cittadini. Parliamo di oltre 100 interventi in tutto il Lazio".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti