Capodanno Roma 2018: La grande notte si avvicina

Redazione - 5 Dicembre 2017

Mancano poco meno di 26 giorni al nuovo anno, e come tutte le volte cominciamo a farci prendere dall’ansia per la decisione fatidica: cosa si fa la notte di capodanno?

Per chi decide di partire le mete sono tante, all’estero sono molte le città che con la loro suggestione possono attirarci fuori dal nostro paese, ma anche qui in Italia le scelte sono pressoché infinite.
Ci sono varie fazioni tra le persone che amano festeggiare la notte di san Silvestro in patria.

La prima è senz’altro quella degli amanti della montagna, cosa c’è di meglio che godersi qualche giorno fuori dalla frenesia cittadina e dedicarsi ad attività sulla neve, festeggiando la notte del 31 in qualche baita stappando davanti ad un camino.

Poi ci sono quelli che non possono rinunciare al gusto di un bel cenone. Veglione o cenone di capodanno, che dir si voglia, questo resta ancora uno dei grandi classici della notte del 31 dicembre, un’occasione per riunirsi con familiari ed amici per brindare insieme all’arrivo dell’anno nuovo, gustando una buona cena oppure concedendosi il lusso di sedersi a tavola in un ristorante top quality.

 

Le proposte dei ristoranti infatti variano dal piccolo al grande portafoglio, c’è né per tutte le tasche, anche per chi deve provvedere alla propria famiglia.

Le discoteche offrono un ampia gamma di proposte, e soprattutto abbracciano la voglia comune di far festa fino all’alba, proponendo feste per tutti i gusti, dalle più eleganti a quelle per i veri clubber che non perdono nessuna occasione di ballare.

Tra discoteche, ristoranti e feste in piazza, il capodanno Roma 2018 sarà l’occasione per tutti di sentirsi liberi e regalarsi una serata senza pensieri, una notte dove nulla è importante, l’unica cosa che conta è festeggiare e ridere.
A proposito di risate, non bisogna dimenticarsi che nelle grandi città come Roma ad esempio, è ormai diventata tradizione il festeggiare la notte di San Silvestro partecipando ad una delle tante serate di cabaret. Infatti c’è una bella fetta di persone che ama regalarsi una serata in teatro godendosi uno spettacolo comico oppure un concerto.

Di lusso, low cost, al chiuso o all’aperto che sia, l’unica cosa che conta la notte del 31 dicembre, è lasciarsi per qualche ora tutto alle spalle e chiudere la porta di casa portando con se solo la voglia di festeggiare e divertirsi. A breve scopriremo tutti gli eventi in programmazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti