Cervelletta: la bella imprigionata

Incontro e confronto 21 febbraio 2020 febbraio 2020 alle ore 17 presso la Biblioteca Vaccheria Nardi in via Grotta di Gregna 37
Redazione - 7 Febbraio 2020

Da oltre un mese il Casale della Cervelletta e i prati sottostanti sono recintati. Un danno di immagine e un pesante limite per  l’utilizzo del parco. Compromessa la programmazione culturale  dell’arena del Cinema America . Nessun  intervento per la messa in sicurezza della Torre medievale e del Casale. Una interdizione inutile e sovradimensionata.

Questi temi saranno al centro dell’incontro del 21 febbraio 2020 febbraio 2020 alle ore 17 presso la Biblioteca Vaccheria Nardi in via Grotta di Gregna 37.

“Il Coordinamento di Associazioni e Cittadini per il Bene Pubblico “Uniti per la Cervelletta”  – informa la Presidente del Coordinamento Uniti per la Cervelletta Irene Ortis è impegnato dalla sua costituzione nella realizzazione di attività finalizzate al sostegno e alla valorizzazione della ex Tenuta della Cervelletta all’interno della Riserva Naturale Valle dell’Aniene.

Fresco Market
Fresco Market

“Le attenzioni “prioritarie” di queste attività sono rivolte al Complesso Monumentale costituito da un Casale Gentilizio del seicento e una Torre medievale, interni ai Municipi IV e V di Roma Capitale. Le azioni fin qui realizzate mirano a rendere esigibili i diritti dei cittadini a godere del patrimonio storico, culturale e ambientale, sia del Parco che del “Castello della Cervelletta”.

“Di recente alle nostre sollecitazioni, ed alle proposte di messa in sicurezza del Casale e della Torre, le Istituzioni competenti hanno dato risposte contraddittorie e controproducenti che hanno reso la situazione ulteriormente complicata.

L’incontro pubblico che si svolgerà prossimamente sarà una occasione per favorire lo sviluppo di un confronto di opinioni, anche in relazione alle nostre proposte che avremo il piacere di mettere a sua disposizione per avere chiarimenti sulle strategie che la Pubblica Amministrazione intende perseguire”.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti