“Cervelletta nel cuore”. Parte la nuova iniziativa UPMT per la raccolta firme del FAI

Ecco dove si può firmare a Colli Aniene
Antonio Barcella - 17 Giugno 2020

Se il sito internet, #Collianiene.org dell’Associazione Vivere a Colli Aniene, insieme al Coordinamento Uniti per la Cervelletta, all’Agenzia di Quartiere Tor Sapienza e ai ragazzi del Cinema America, hanno avuto in questi anni un merito è stato quello di far conoscere a tante persone il Parco Naturale della Cervelletta con i suoi manufatti storici. Un lembo dell’agro romano quasi incontaminato posto a pochi passi dagli abitati di Colli Aniene, Tor Sapienza e Tor Cervara.

Ora nuovi amici si sono uniti a noi, a cominciare dall’Università Popolare Michele Testa che sta mettendo in campo numerose iniziative a sostegno del salvataggio del Casale storico e della sua Torre medievale. Ricordiamo come esempio la lettera aperta alla “Sora Vergigna”, le magliette “Sarviamo Cervelletta” ed ora l’animazione territoriale “Cervelletta nel cuore” volta a raccogliere le firme dei cittadini a sostegno del nostro monumento per i Luoghi del cuore FAI.

In cosa consiste questo progetto? È molto semplice, serve a facilitare i cittadini ad individuare i posti dove poter apporre la propria firma sul modulo cartaceo predisposto dal FAI. Ogni esercizio commerciale/condominio che ha dato o darà la propria disponibilità ad aiutarci nella raccolta delle firme, ha ricevuto o riceverà l’adesivo nella foto “Cervelletta nel cuore” che metterà in evidenza sulla sua vetrina.

Per questo invitiamo tutti coloro che ci hanno sostenuto nelle raccolte precedenti (oltre 14.000 sostenitori) ad aiutarci anche in questa nuova edizione dei Luoghi del cuore del FAI. Se il Comune di Roma sta dando il via ai lavori di messa in sicurezza della Torre medievale con un finanziamento di circa 300.000 euro lo si deve senz’altro alla cassa di risonanza ottenuta nella scorsa competizione del FAI.

Dove si può firmare

La raccolta firme “Cervelletta nel cuore” ha già l’adesione di alcuni esercizi commerciali di viale Ettore Franceschini ai quali se ne aggiungeranno altri nei prossimi giorni: l’edicola all’angolo, il Bar Centrale, la tabaccheria; il Bar Crema e Cioccolato; in via Melandri c’è la profumeria Gabriele e l’Isola Celiaca; in Viale Palmiro Togliatti l’edicola di Tamara, la tabaccheria l’Isola dei Fumosi, e poi sempre in viale Togliatti marciapiede opposto: Sprint ufficio srl, Arcobaleno foto, Pelini Arredamenti. Tutti insieme per sostenere la Cervelletta!

Inoltre, si potrà firmare il modulo cartaceo anche nei seguenti punti:
• Associazione Italiana Casa Ufficio Soci – Sala Falconi – via Edoardo D’Onofrio, 69 (dietro la Coop) – dalle 17,00 alle 18,30
• Sogester – Via Mozart W. Amadeus, 19

Tutti gli esercizi commerciali/condomini/associazioni che aderiranno concretamente all’iniziativa riceveranno un riconoscimento dall’Università Popolare Michele Testa per meriti culturali.

Logicamente il mezzo più veloce, sicuro e immediato per la raccolta delle firme per la Cervelletta è ancora quello on line al link: https://www.fondoambiente.it/luoghi/parco-e-casale-della-cervelletta?ldc

ALCUNE AVVERTENZE DEL FAI

Come sapete quest’anno, vista la situazione generale condizionata dal COVID19, abbiamo lanciato il X Censimento I Luoghi del Cuore con una spinta a votare esclusivamente attraverso i canali digitali; dal giorno del lancio a oggi però, come è avvenuto spesso in questi ultimi mesi, la situazione si è evoluta molto velocemente e a oggi diversi Comitati Luoghi del Cuore e Volontari FAI sul territorio ci chiedono la possibilità di iniziare a raccogliere voti anche attraverso i moduli cartacei.
Vi confermo che è possibile procedere con la raccolta cartacea, ovviamente nel rispetto delle normative in essere nei propri territori; vi chiediamo quindi di valutarne la fattibilità caso per caso nel rispetto delle normative locali.
Dal momento che resta fondamentale evitare assembramenti, potete utilizzare la locandina “Punto di raccolta voti” (scaricabile dalla scheda luogo e anche dall’area personale Comitati) individuando nei vostri comuni, spazi fissi (biblioteche, esercizi commerciali, uffici, ecc) dove lasciare i moduli; un referente potrà ritirarli con una cadenza definita.
Tutti i comitati possono segnalare i punti fissi di raccolta voti anche sul sito, nella pagina dedicata al proprio comitato, utilizzando lo spazio “avvisi”.

 

Antonio Barcella


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti