Chiuso il bando per i casali di Villa Pamphili

138 le offerte pervenute per svolgere attività culturali dentro Cascina Floridi, Casetta ai Monti, Casetta Rossa del Lago, Cascina Legnara
Redazione - 29 Ottobre 2015

Il 26 ottobre 2015 l’assessora alla Cultura del Comune di Roma Giovanna Marinelli ha dato notizia che si è chiuso il bando per concedere a un privato l’uso, per sei anni, dei casali di Villa Pamphilj: Cascina Floridi, Casetta ai Monti (detta anche della Nocetta), Casetta Rossa del Lago, Cascina Legnara.

Chi vincerà questo bando dovrà svolgervi attività culturali gratuite e creare “servizi aggiuntivi destinati alla pubblica fruizione”.
Potrà organizzare eventi a pagamento se questi “comportano costi di organizzazione”.
Inoltre allestirà gli spazi, gestirà la manutenzione e si farà cura della custodia.

Casetta_rossa_Villa_PamphiliNei prossimi giorni verrà nominata la commissione per valutare le 138 offerte che sono arrivate. Il criterio fondamentale sarà il “tener conto del contesto naturalistico e monumentale della Villa ed essere in sinergia con il quartiere-territorio di riferimento”.

“Rivivranno così – ha dichiarato l’Assessore Marinelli – spazi bellissimi della cui ristrutturazione il Campidoglio non poteva farsi carico”.

Per il testo del bando, tutta la documentazione e ulteriori informazioni consultare il sito della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti