Farmacia Federico consegna medicine

‘Città di parole’: uno sguardo sulla città, la periferia e la provincia

Il 18, il 19 e il 20 dicembre 2009 al Teatro Biblioteca Quarticciolo sarà rappresentato lo spettacolo a cura di Veronica Cruciani con gli artisti del VII municipio e del Comune di Zagarolo.
Enzo Luciani - 10 Dicembre 2009

Il 18, il 19 e il 20 dicembre 2009 alle ore 21.00 al Teatro Biblioteca Quarticciolo sarà rappresentato lo spettacolo Città di parole a cura di Veronica Cruciani con gli artisti del Comune di Roma Municipio VII e del Comune di Zagarolo.

"Il progetto Città di parole – puntualizza Veronica Cruciani  – ha dato voce agli abitanti delle periferie del Municipio VII e dei Comuni di Zagarolo e San Cesareo della provincia di Roma. Ha scoperto luoghi e storie dimenticate, ascoltando il vissuto del territorio: giovani, casalinghe, pensionati, stranieri… Il contatto diretto con il territorio ci ha aiutato ad andare oltre i luoghi comuni, oltre le ovvietà che vengono passivamente accettate da tutti. Attraverso le narrazioni di chi in questi luoghi ci ha vissuto, abbiamo gettato uno sguardo sul quartiere ma sulle periferie in genere e sulle dinamiche che legano il centro e la periferia, la città e i comuni della provincia di Roma."

Il punto di partenza del progetto è la soggettività di chi viene intervistato – le conversazioni registrate e trascritte che Veronica Cruciani ha fatto in collaborazione con Alessia Berardi in questi luoghi – il punto di arrivo è una narrazione che farà da filo conduttore nello spettacolo finale che ha il compito di restituire un senso condiviso e comunicarlo agli altri. 

IL PROGRAMMA:

l’11 e 13 dicembre nei comuni di Genazzano e Palestrina

– Lo spettacolo Nozze di Borgata – fotografia di uno sposalizio – inserito nella giornata nazionale della rete italiana di cultura popolare – è il risultato finale di un laboratorio teatrale svolto al Teatro Quarticciolo nell’anno 2008/09 con la collaborazione del Teatro di Roma.

Venerdì 11 dicembre – Teatro Comunale Cinema Italia – Genazzano – ore 21.00

Domenica 13 dicembre – Teatro Cinema Principe – Palestrina – ore 21.00

Adotta Abitare A

il 18,19 e 20 dicembre debutterà al Teatro Quarticciolo

– Il nuovo spettacolo Città di parole a cura di Veronica Cruciani con la collaborazione alla regia di Alessia Berardi e la drammaturgia di Veronica Cruciani e Ferdinando Vaselli e avrà come protagonisti bambini, adolescenti, anziani che abitano le periferie del Municipio VII e dei Comuni di Zagarolo e San Cesareo.

Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 dicembre – Teatro Quarticciolo – Via Ostuni 8 – Roma – ore 21.00
 

Convegno La città, la periferia e la provincia – culture e linguaggi– lunedì 21 dicembre presso il Teatro Quarticciolo – via Ostuni n.8

– Il convegno inizierà alle ore 9:30 con una replica dello spettacolo “Città di parole” dedicata alle scuole superiori del municipio VII, organizzata in collaborazione con la casa editrice Sinnos.

A seguire e fino alle 13:30, incontro sul tema La città, la periferia e la provincia – culture e linguaggi, moderato da Marino Sinibaldi (direttore di Rai Radio Tre e storico conduttore della trasmissione Fahrenheit).

Relatori presenti al convegno:

Veronica Cruciani – attrice, regista e drammaturga, ideatrice del progetto Città di parole

Ascanio Celestini – autore, regista, attore, ideatore di numerosi spettacoli incentrati sul tema della memoria e conoscitore delle realtà periferiche

Walter Siti – curatore delle opere complete di Pasolini per la collana “I meridiani” della Mondadori. Scrittore di vari romanzi tra cui “Il contagio”, romanzo sulla periferia di Roma

Alessandro Portelli – docente di Letteratura americana alla facoltà di Scienze umanistiche dell’Università La Sapienza. E’ stato consigliere delegato del Sindaco di Roma per la tutela e la valorizzazione delle memorie storiche della città, fondatore della Casa della memoria

Lidia Piccioni – ricercatrice del Dipartimento di Storia moderna e contemporanea della facoltà di Lettere e Filosofia de La Sapienza di Roma, esperta di Storia Urbana

Enzo Scandurra – professore ordinario dal 1986 di Ingegneria del Territorio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza

Stalker, Lorenzo Romito – il Laboratorio d’Arte Urbana Stalker è un soggetto collettivo, composto da artisti ed architetti, che compie ricerche e azioni sul territorio con particolare attenzione alle aree di margine e ai vuoti urbani in via di trasformazione
 

Mostra fotografica “Sette volte VII” a cura di Marco Marcotulli – Lunedì 21 dicembre – Teatro Biblioteca Quarticciolo – Via Ostuni 8 Roma – ore 14.00 

– Attraverso gli scatti di fotografi, inediti, di esponenti del mondo della cultura e attraverso filmati storici si intende testimoniare il cambiamento di una civiltà, in particolar modo di Centocelle, ma non solo: uno sguardo tra passato e futuro sulle periferie romane.

La mostra è un esempio di come , grazie a delle fotografie, è possibile tentare di afferrare l’anima di una parte di Roma, con tutte le sue complessità e contraddizioni e cercare tradurla in immagini.

* I laboratori e gli spettacoli svolti nei comuni in Provincia di Roma sono organizzati in collaborazione con l’agenzia Pigrecodelta.

* Il convegno è organizzato in collaborazione con Roberta Scaglione per le Pav e l’agenzia PigrecoDelta.
 

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Lazio • Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport

 www.veronicacruciani.it 

Ufficio Stampa PigrecoDelta – Chiara Pazzini e Clotilde Recchia -06 274599 – 06 95003818 – 338 3833791 – 347 1218353 info@pigrecodelta.it 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti