Collatino: “Cantiere infinito con disagi e pericoli”

Dichiarazione di Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di FDI e Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina
Redazione - 23 ottobre 2018

“Da circa un anno il quartiere Collatino, tra via Prenestina, viale Venezia Giulia, via Collatina e vie limitrofe, è interessato da lavori sulla rete elettrica e del gas che stanno causando enormi disagi con ripercussioni sulla viabilità per i residenti e per le attività commerciali coinvolte. I cantieri non sono stati adeguatamente messi in sicurezza ed in più punti la pavimentazione in travertino risulta essere stata asportata sui marciapiedi e sulle strade.

“Peraltro i lavori di ripristino del manto stradale a riempimento degli scavi sono stati male eseguiti ed hanno prodotto buche e dislivelli, causando diversi incidenti a coloro che transitavano nei tratti interessati. Oltre ad essere inaccettabile che i lavori vengano eseguiti non a regola d’arte, ad aggravare ulteriormente lo stato di disagio vissuto da numerosi cittadini e dai residenti, è la ciclica interruzione del servizio di illuminazione pubblica, che si protrae da tempo, ponendo gli abitanti della zona in pericolo specie nelle ore notturne.

“Abbiamo presentato una interrogazione al Sindaco e agli Assessori competenti per conoscere le motivazioni per cui, chi di competenza, non abbia rispettato le più elementari norme sulla sicurezza, in quanto ad oggi permangono buche e avvallamenti sui marciapiedi, oltre che a ridosso dei tombini e per tutto il tratto asfaltato, con il rischio di pregiudicare la pubblica incolumità dei cittadini. Abbiamo chiesto all’Amministrazione Capitolina di predisporre maggiori controlli e che i lavori vengano eseguiti non contemporaneamente sullo stesso tratto per consentire un minimo di parcheggio ed evitare ulteriori gravi disagi ai residenti ed ai commercianti”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti