“Collatino un gioiello abbandonato, richiesta convocazione Commissione Ambiente”

Dichiarazione congiunta degli esponenti di Forza Italia Davide Bordoni e Pietrangelo Massaro
Redazione - 14 Ottobre 2019

“Nel corso di un confronto tra Comitati di quartiere, Associazioni di zona, cittadini e rappresentati della politica si è svolta un’escursione al Parco della Serenissima detto anche Parco che non c’è, a Roma Est zona Collatino, per capire i problemi di questa vasta area verde e cercare di dipanare la matassa amministrativa che ha costretto questo luogo, dal grande potenziale naturalistico e archeologico, in un grave stato di abbandono.

“L’area interessa il IV, V e VI Municipio ed è in condizioni pietose – afferma il Vice Coordinatore Romano di Forza Italia Pietrangelo Massaro tra i presenti all’iniziativa nel Parco in rappresentanza degli Azzurri per dare impulso alla necessaria riqualificazione. Questa situazione ci impone – afferma Massaro – di incalzare gli uffici competenti per accelerare la bonifica delle aree da parte di Rfi e far sottoscrivere in modo corretto la convenzione tra Roma Capitale e ferrovie. Forza Italia, attraverso la figura del consigliere Davide Bordoni vice Presidente della Commissione Ambiente, assicura il massimo impegno per sollecitare gli organi competenti sia a livello amministrativo che istituzionale affinché si possa procedere ad bonifica volta alla valorizzazione di quello che potrebbe essere un vero e proprio gioiello per il quadrante Est di Roma, sia sotto il profilo naturalistico che storico-archelogico, ma che ad oggi invece è ridotto come una discarica a cielo aperto. Così commenta Pietrangelo Massaro Vice Coordinatore Romano di Forza Italia.

“Cumuli di sacchi di rifiuti, insediamenti nomadi abusivi e degrado del territorio diffuso a causa della vegetazione abbandonata di cui nessuno sembra prendersi cura. Forza Italia – aggiunge il Consigliere Davide Bordoni coordinatore romano di Forza Italia in Assemblea Capitolina – con la presenza dei suoi rappresentanti in tutti i luoghi in cui è necessario verificare quali siano i problemi reali dei cittadini non mancherà di far sentire la propria voce con la richiesta di una Commissione Ambiente per sbloccare la situazione. Verrà richiesto, come proposto dai Comitati di quartiere,  che il Comune di Roma e RFI sottoscrivano la Convenzione Nodo necessaria allo sblocco dei fondi residui, stimati in circa 6 milioni di Euro, destinandoli alla riqualificazione del Parco. Non bisogna dimenticare che l’area interessa diversi luoghi ad alto valore archeologico, storico e naturalistico che dovrebbero essere valorizzati non solo a livello comunale, ma anche Provinciale e Regionale.” Così conclude la nota Davide Bordoni coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo in Assemblea  Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti