Consiglio Municipio IX approva due mozioni sull’acqua pubblica

Prc Spinaceto: "L’acqua non è una merce, niente profitto sull’acqua. No ai distacchi di ACEA"
Redazione - 16 Dicembre 2013

Il Consiglio del IX Municipio ha approvato due mozioni contro la privatizzazione dell’acqua. “Come auspicato nel nostro congresso di circolo svoltosi a Spinaceto il 15 novembre u.s, – dichiara il Prc – Rifondazione si era espressa chiaramente sia contro i distacchi che ACEA sta odiosamente operando nei confronti di coloro che, applicando alla lettera i risultati del referendum del giugno 2011, hanno cominciato a detrarre i profitti dagli importi delle bollette, sia sul principio inderogabile che l’acqua deve essere pubblica e non può essere privatizzata ed aveva rivolto un esplicito invito al Presidente Santoro affinché il Consiglio municipale prendesse altrettanto esplicita posizione in merito alle due questioni”.

“Salutiamo positivamente l’approvazione delle due mozioni come atto importante, di vicinanza alla popolazione da un lato e dall’altro come messaggio politico verso ACEA e Comune di Roma.

Marino non può più nascondersi di fronte alle prese di posizione provenienti dai municipi e deve assumere una posizione chiara: l’acqua deve rimanere pubblica, ACEA non si vende e deve cessare i distacchi dell’erogazione idrica.

Rifondazione Comunista vigilerà anche nel nostro municipio affinché la volontà dei cittadini italiani venga rispettata ed applicata e darà battaglia per evitare qualsiasi deriva neo-liberista ancorché camuffata dal bisogno di risorse economiche”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti