Corso gratuito per la formazione di Promotori Sociali

Si terrà fino al 3 luglio nella sede Acli di via Prospero Alpino
di C.T. - 8 Maggio 2008

Avrà inizio giovedì 8 maggio 2008 la terza edizione del Corso di Formazione gratuito per Promotori Sociali organizzato dal Patronato delle Acli provinciali di Roma. Il corso si terrà ogni giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30 fino al 3 luglio 2008 alla sede delle Acli, in via Prospero Alpino 20, nei pressi della Stazione Metro Garbatella. Gli incontri saranno tenuti da Ernesto Amato, direttore del Patronato delle Acli di Roma.

L’obiettivo è quello di incrementare “un volontariato di competenza, al servizio della città», come lo definisce il presidente Gianluigi De Palo: formare nuovi promotori e consolidare le conoscenze di chi già opera all’interno del sistema Acli, offrendo, in sintesi, ai cittadini, di cogliere nuove opportunità per risolvere problemi quotidiani, attraverso queste figure di volontari competenti.

“Il programma – spiega Amato – oltre a un approfondimento su ‘Lo Stato sociale ed il sistema previdenziale italiano’, prevede una serie di moduli formativi sulla contribuzione nell’assicurazione generale obbligatoria, sulla lettura dell’estratto contributivo, sulle prestazioni pensionistiche declinate in tutte le loro forme, sulla disoccupazione, la maternità, l’assegno al nucleo familiare, l’assegno sociale, l’invalidità civile e handicap, gli infortuni e le malattie professionali, le attività innovative del Patronato Acli come lo Sportello lavoro e lo Sportello immigrazione”.

“I promotori sociali volontari delle Acli sono promotori di cittadinanza attiva, e rappresentano la caratteristica forse più originale e distintiva del nostro Patronato – spiega De Palo – sono uomini e donne che mettono a disposizione gratuitamente il loro tempo per aiutare le persone ad affrontare e risolvere problemi di natura previdenziale, assistenziale e socio-sanitaria. Tra gli oltre 60 promotori sociali delle Acli di Roma, ci sono molti pensionati, che alle competenze, aggiungono il loro prezioso bagaglio di conoscenze ed esperienze e alcuni immigrati già integrati, che desiderano aiutare i “nuovi romani” ad inserirsi legalmente”.

Per partecipare è necessario iscriversi contattando il Patronato provinciale delle Acli di Roma al numero 06/4817040, o all’indirizzo roma@patronato.acli.it.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti