Covid-19, 8 ottobre: a Roma 144 casi e in tutto il Lazio 359

Aperti nuovi drive in e altri apriranno a breve
Enzo Luciani - 8 Ottobre 2020

“Su oltre 13mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore si registrano nel Lazio 359 casi e di questi 144 a Roma, 6 i decessi e 81 i guariti. Il rapporto tra i positivi e i testati è al 2,7%.
A lavoro per ulteriori misure di contenimento nella provincia di Latina – ha dichiarato l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato – come richiesto dalla Asl.
Drive-in sotto pressione a breve il raddoppio e già oggi quattro in più”.

“Emanata una circolare esplicativa a medici, pediatri e tutte le strutture del Sistema sanitario regionale (SSR): la diagnosi di primo livello si fa con i tamponi rapidi che consentono una risposta immediata, le validazioni dei casi positivi si fanno con il test molecolare.
A disposizione anche la rete dei laboratori privati, coloro che hanno fatto l’autodichiarazione di inizio attività sono immediatamente operativi al netto dei tempi tecnici di approvvigionamento individuale che dipendono esclusivamente dalla struttura privata.
Avviate le procedure per la manifestazione di interesse verso medici di medicina generale e pediatri di libera scelta che volessero eseguire in sicurezza i tamponi rapidi antigenici nei loro studi medici.
Per chi si trova in quarantena – ha concluso D’Amato – come contatto di caso, senza sintomi, non è necessario, decorsi i 14 giorni, fare il tampone“.

Record di contagi

Il dato odierno ritocca lievemente il record di contagi nel Lazio registrato ieri.

Asl Roma 1: 62 casi e 3 decessi

Nella Asl Roma 1 sono 62 i casi nelle ultime 24h e si tratta di trentuno casi con link familiare o contatto di un caso già noto e sedici sono casi isolati. Si registrano tre decessi di 70, 85 e 91 anni con patologie.

Asl Roma 2: 55 casi e 2 decessi

Nella Asl Roma 2 sono 55 i casi nelle ultime 24h e si tratta di dieci casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale e ventuno i contatti di casi già noti e isolati. Si registrano due decessi di 63 e 76 anni con patologie.

Asl Roma 3: 27 casi e 1 decesso

Nella Asl Roma 3 sono 27 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quindici contatti di casi già noti e isolati, due i casi di rientro dalla Romania e uno dalla Francia. Si registra un decesso di 90 anni con patologie.

Asl Roma 4: 29 casi

Nella Asl Roma 4 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciannove contatti di casi già noti e isolati, due casi con link dalla Sardegna e otto i casi su segnalazione del medico di medicina generale.

Asl Roma 5: 43 casi

Nella Asl Roma 5 sono 43 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciannove contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl Roma 6: 42 casi

Nella Asl Roma 6 sono 42 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventisei contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato su segnalazione del medico di medicina generale.

Asl Frosinone 40 casi

Nella Asl di Frosinone si registrano quaranta casi e si tratta di casi isolati a domicilio.

Asl Latina: 29 casi

Si registrano 29 nuovi casi positivi, distribuiti nei Comuni di Aprilia (6), di Cisterna di Latina (3), di Cori (1), di Fondi (1), di Latina (5), di Pontinia (1), di Sonnino (1) e di Terracina (11).
Di questi due sono casi di rientro dalla Lombardia. Due casi hanno un link con un cluster nella struttura ‘Città di Aprilia’ dove è in corso l’indagine epidemiologica e otto sono i casi con link familiare o contatto di caso già noto.

Asl Viterbo: 18 casi

18 casi accertati di positività al COVID-19: 8 a Viterbo, 4 a Nepi, 3 a Vetralla, 1 a Bassano Romano, 1 a Tarquinia e 1 a Villa San Giovanni in Tuscia.
Dei casi odierni, 12 presentano un link epidemiologico con casi precedentemente accertati e già isolati, 4 sono collegati a tamponi eseguiti per sintomatologia, 1 è collegato a un tampone eseguito a seguito di test antigenico positivo e 1 è collegato a un tampone preventivo al ricovero. 15 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 3 sono attualmente ricoverati presso il reparto di Malattie infettive di Belcolle.

2 pazienti sono stati dichiarati guariti: 1 a Viterbo e 1 a Bagnoregio.

476 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Ad oggi 506 cittadini sono in isolamento domiciliare fiduciario.

Asl Rieti: 14 casi

Si registrano 14 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di una ragazza di 17 anni, un ragazzo di 14 anni, un ragazzo di 12 anni, un uomo di 56 anni, un uomo di 64 anni, una donna di 26 anni, una donna di 56 anni, una donna di 50 anni, residenti/domiciliati a Rieti, cluster già noti e isolati.
Un uomo di 45 anni, operatore della RSA Cirene di Torri in sabina. Un uomo di 41 anni residente/domiciliato a Cittaducale, cluster già noto e isolato. Una donna di 57 anni residente/domiciliata nel comune di Scandriglia, nuovo cluster. Una donna di 26 anni residente/domiciliata a Tarano, cluster già noto e isolato. Una donna di 30 anni residente/domiciliata a Fara in sabina, cluster già noto e isolato. Una donna di 69 anni residente/domiciliata a Montopoli in sabina, cluster già noto e isolato.

220 i contatti in sorveglianza domiciliare.
24 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
Si registrano 3 guariti: 2 residenti/domiciliati a Rieti e 1 residente/domiciliato a P. S. Lorenzo.
Totale positivi in provincia di Rieti: 155
Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 73 tamponi nasofaringei.

 

I dati dei giorni scorsi

Dove fare i test antigenici rapidi dai privati a Roma, Viterbo, Rieti, Frosinone e Latina

Elenco redatto secondo l’accordo tra Regione Lazio e le associazioni di categoria

 

Drive In

Entrati in servizio i primi nuovi drive-in di Priverno e Aprilia (Asl Latina), di Pomezia (Asl Roma 6) e da questo pomeriggio quello pediatrico del Sant’Andrea.
Da sabato pomeriggio entrerà in servizio il drive-in presso l’aeroporto di Guidonia (Asl Roma 5).

L’obiettivo è quello di raddoppiare la rete dei drive-in, sia in modalità pedonale che con automobile, in particolar modo sulla città di Roma dove ne sono previsti almeno altri 6 nei prossimi giorni a partire dalle Asl Roma 1 e Roma 2 che sono maggiormente sotto pressione.

Apre a Pomezia il quarto Drive In della ASL Roma 6.
La nuova postazione, realizzata presso il presidio territoriale località Macchiozza (via del Mare Km 19), è già attiva e sarà a disposizione dei cittadini dal lunedì al venerdì, inizialmente con orario 15.00/18.00.
Si specifica che, per evitare inutili attese, gli orari di chiusura si riferiscono alle ultime accettazioni da parte degli operatori sanitari.

Nuovo Drive in pediatrico

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria Sant’Andrea comunica l’apertura del un nuovo drive in pediatrico.
Per info e prenotazioni contattare il numero 06 33778787.

Sulla app Salute Lazio è disponibile l’elenco geolocalizzato dei drive-in della Regione Lazio dove si eseguono i test per il COVID-19.

Link all’app Salute Lazio per Android e link all’app Salute Lazio per App Store.

Ottobre mese prevenzione contro il tumore al seno

Ottobre è il mese della prevenzione contro il tumore al seno: se hai tra i 45 e i 49 anni prenota una mammografia gratuita.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma

La mappa dei contagi nel Municipio III (aggiornata al 5 ottobre)

La mappa dei contagi nel Municipio IV (aggiornata al 5 ottobre)

La mappa dei contagi nel Municipio V (aggiornata al 5 ottobre)

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 5 ottobre. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 30.29 (8.703 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti