Dal 1990 è M.E.G l’autofficina e Gomme di Colli Aniene

Nella sede di via Edoardo D’Onofrio 58
Vincenzo Luciani - 6 Giugno 2021

Questa è un’intervista particolare che coinvolge i gestori di un’attività dalla quale per una riparazione all’auto e per un ricambio gomme sono passate generazioni di residenti di Colli Aniene. Stiamo parlando dell’Autofficina e Gomme M.e.g. 2020 Snc Di Marino Alessandro in via Edoardo D’Onofrio 58.

A Francesco Giovanrosa, classe 1927, uno dei primi abitanti di Colli Aniene insieme al fratello Alvaro fondarono nel 1990 la ditta F.lli Giovanrosa. Quando decisero di iniziare un’attività, quella di autofficina e gomme, ancora non esisteva nel quartiere. Ed ecco, in sintesi, l’intervista che abbiamo realizzato.

La storia più che trentennale dei F.lli Giovanrosa (ora M.e.g. 2020 di Marino Alessandro)

Essendo l’unico gommista e meccanico del quartiere non abbiamo avuto problemi di crescita. La nostra attività è proseguita con impegno e adottando gli opportuni aggiornamenti in tutti questi anni. Da maggio del 2020 è la ditta è gestita da Alessandro Marino. Negli anni abbiamo offerto ai nostri clienti nuovi servizi e maggiori competenze che si sono aggiunte alla nostra passione ed esperienza.

Le ragioni e il segreto del vostro successo?

Il vero segreto è stato ed è quello di ispirare fiducia. Nessuno affida la propria sicurezza al primo che capita e si sa quanto importanti siano i pneumatici per garantire una guida serena. Deve esserci se non c’è piena fiducia nel proprio gommista. Se poi questo gommista è anche un riparatore di auto, ancora meglio: la sicurezza è garantita sull’intero mezzo. Sforzandoci sempre di lavorare con responsabilità e a regola d’arte i clienti spesso sono diventati anche amici, generando un clima di fiducia reciproca. E oltre a questo i nostri prezzi sono bassi e il materiale è di qualità.

Come ricorda il quartiere al momento della fondazione della ditta?

Adotta Abitare A

Da maggio del 1974 abito nel quartiere. Ricordo che allora non c’era ancora la corrente elettrica e per produrla era stato istallato un gruppo elettrogeno. Non c’era nessun autobus. Niente scuole. Il mio è stato il primo edificio ad essere costruito ed eravamo in aperta campagna con collegamenti stradali estremamente precari. Le strade non erano ancora state asfaltate e mancavano praticamente tutti i servizi.

I comportamenti dei clienti come si sono evoluti?

Erano e sono molto amichevoli grazie al rapporto di fiducia e amicizia che a mano a mano si stabilisce e cresce. Oggi naturalmente abbiamo una clientela sempre più informata e questo è un ulteriore stimolo a perfezionare il nostro lavoro.

La situazione attuale

L’azienda attualmente, anche se gestita da un nuovo operatore resta impostata con le stesse caratteristiche e gli stessi principi e gli stessi cordiali rapporti con i clienti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti