Di nuovo cassonetti incendiati in via delle Cave di Pietralata

Dati alle fiamme tre cassonetti che, a loro volta, hanno coinvolto e distrutto un'automobile parcheggiata lì accanto
Pericle Eolo Bellofatto - 2 Novembre 2022

Ancora una volta, nella nottata, in via delle Cave di Pietralata, di fronte al civico 53, sono stati dati alle fiamme tre cassonetti che, a loro volta, hanno coinvolto e distrutto una malcapitata auto parcheggiata lì accanto.

Non abbiamo notizie certe ma, crediamo, che l’incendio sia di natura dolosa.

Tre cassonetti non vanno a fuoco contemporaneamente.

Purtroppo, quella di incendiare i cassonetti, è un atto delinquenziale che, si ripete continuamente, almeno in questa zona.

Ricordiamo, negli ultimi mesi, il camper e due cassonetti andati a fuoco in via A. Tedeschi, vicinissimi ad una scuola; i resti del camper bruciato, peraltro, non sono stati rimossi e sono incredibilmente ancora lì.

Inoltre, recentemente, alcuni cassonetti sono andati a fuoco anche in via dei Monti di Pietralata, nella stessa via delle Cave di Pietralata 36, in via O. Malagodi 5 e, forse, altri che non ricordiamo o dei quali non abbiamo avuto notizia.

Non sappiamo chi siano gli autori di tali scellerati gesti, che mettono a repentaglio l’incolumità delle persone e arrecano anche notevoli danni economici ad inconsapevoli cittadini ed attività commerciali prospicienti.

È la seconda volta, poi, che i condomini del palazzo di largo Beltramelli 1/C si vedono coinvolti da una situazione del genere che ha messo a rischio anche la loro vita e salute.  Forse sarebbe il caso di spostare quei cassonetti in altro luogo.

Dar Ciriola

Noi non sappiamo quali siano i motivi che spingano questi scellerati a tali gesti; ma aggiungiamo una sola cosa: smettetela pazzi incoscienti e rivolgiamo anche un invito ad una maggiore vigilanza da parte delle forze dell’ordine!


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti