“Didone” di Salvatore Uroni a Canale Monterano

L’opera teatrale inedita e originale domenica 12 maggio h. 18.00 al Teatro Comunale Maurizio Fiorani
Redazione - 20 Aprile 2019

Domenica 12 maggio h. 18.00 al Teatro Comunale Maurizio Fiorani di Canale Monterano (RM) sarà rappresentata “Didone”, opera teatrale inedita e originale scritta da Salvatore Uroni.

Personaggi

Alessia Frattari – Didone de Giorgi (Imprenditrice)

Arianna Bonardi – Anna de Giorgi (sorella di Didone)

Angelo Tuti – Enea Mombelli (Ufficiale dei carabinieri)

Zahira (bambina)

 

Regìa di Angelo Tuti

Assistente alla regìa Lodovico Bellè

Ingresso Euro 10,00 –

Info e prenotazioni:  TMF 328 6748785 – S. U. 328 4556507

 

SALVATORE URONI – Nato a Palermo nel 1954, vive attualmente a Cerveteri. I suoi interessi culturali spaziano dalla poesia alla saggistica, con particolare riferimento alle problematiche sociali, alla narrativa, al teatro. Nel 2004 pubblica la sua opera prima, un saggio sull’amore, dal titolo: “L’Amore, un cammino smarrito”, Casa Editrice Sovera – Roma. Nel 2010 pubblica la raccolta di poesie dal titolo: “Oltre” a cui fa seguito, nel 2014, la prima opera di narrativa dal titolo: “Gioacchino, la statuetta e l’albero fatato”, Aletti Editore – V. di Guidonia (RM). Quest’ultimo è il primo racconto di una trilogia che continua nella pubblicazione di questo secondo romanzo dal titolo: “La ninfa contesa – Gioacchino e la ragazza del lago”, Drakon racconta, 2017. Nel 2016 e nel 2017 realizza due opere teatrali, la prima dal titolo: “La ballata di Carini – storia di Laura e Lodovico”, incentrata sulla tragica storia della baronessa di Carini, e la seconda dal titolo: “Didone”, che riprende in chiave moderna la vicenda storica di Didone, regina di Cartagine, e di Enea, l’eroe virgiliano.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti