Ernesto: un nome che è un garanzia, per il Teatro San Paolo

Terzo anno consecutivo di rappresentazione del capolavoro di Oscar Wilde, portato in scena da Ester Cantoni
di Riccardo Faiella - 24 Novembre 2012

I suoi testi teatrali sono considerati, dai più autorevoli critici, veri capolavori del teatro dell’Ottocento. Poeta, aforista, scrittore, drammaturgo, giornalista, saggista. Oscar Wilde fu tutto questo. Tra i suoi lavori teatrali, ce n’è uno, in particolare, che è il più rappresentato. Perché? Perché è un testo semplicemente perfetto: L’importanza di chiamarsi Ernesto.

Il drammaturgo irlandese lo scrisse nel 1895. Ma ancora oggi, la cifra dello scrittore è moderna, e questo suo lavoro ha la stessa freschezza di un teen-ager. Non a caso trova consensi in ogni tipo di pubblico, strappando risate e applausi a spettatori di ogni fascia di età.
La brava regista, e attrice, Ester Cantoni, da tempo si è accorta della forza di questo testo di Wilde. Infatti, siamo già arrivati al terzo anno consecutivo che un tale capolavoro viene rappresentato al Teatro San Paolo.

La messa in scena della Cantoni è confezionata con gusto e ironia, con un occhio alla tradizione e uno alla contemporaneità. L’ambientazione viene traslata nel tempo, facendoci fare un salto di epoca: da un’Inghilterra di fine Ottocento, voliamo trasportati dalle note dei Beatles, all’Inghilterra degli anni Sessanta. L’Inghilterra del quartetto di Liverpool. La storia la conoscete. John Worthing e Algemon Moncrieff sono disposti a tutto, pur di conquistare il cuore di Gwendolein Fairfax e Cecily Cardew. Anche mentire spudoratamente. Alla fine si pentono e confessano. Ma le menzogne raccontavano la verità. Una verità che nessuno conosceva.

TEATRO SAN PAOLO (via Ostiense, 190)
La Compagnia dei Borghi presenta
27 novembre-16 dicembre 2012 : L’importanza di chiamarsi Ernesto, di Oscar Wilde
con: Giorgio Barlotti, Daniele Biagini, Ester Cantoni, Cristina Golotta, Patrizia Grossi, Giuseppe Renzo, Lucia Ricalzone
musiche dei Beatles
disegno luci: Bruno Ilariuzzi
scene e costumi: CdB
trasporti: B&D Service
adattamento e regia: Ester Cantoni

Spettacoli: mar-sab ore 21; dom ore 17
Biglietti: Intero 18 euro; ridotto 14 euro; under 18: 10 euro
INFO: 0659606102 – www.teatrosanpaolo.it
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti