Giano abbigliamento sportivo

Evento di Retake a Largo Preneste nel V Municipio

Con raccolta rifiuti e differenziazione dei materiali
Aldo Zaino - 12 Dicembre 2021

Il 12 dicembre 2021 evento Retake nel V Municipio di Roma Capitale, presenti i responsabili delle quattro Associazioni: Emanuele di Retake, Michael di Croce Rossa, Laura di  Lega Ambiente  e Vito di Va A Fa N Bene.

L’evento RetakeRoma è iniziato alle ore 9.30 e si è concluso alle ore 12.45 nei pressi della chiesa di San Luca Evangelista.

All’appuntamento come avevano già aveva fatto lo scorso mese di maggio ha partecipato la Croce Rossa del V Municipio, insieme all’associazione Pigneto Prenestino, Legambiente & con Va a fa n’ bene, che si occupa di riuso e riciclo.

In questo evento i volontari si sono interessati al Largo Preneste, con raccolta rifiuti e differenziazione vetro, stacca adesivi dei traslocatori abusivi, per sensibilizzare e lottare contro i fenomeni dell’abbandono degli ingombranti in città e dei roghi tossici.

E poi installazione punto di raccolta mobili cellulari vecchi/rotti, gardening aiuole (su cui l’associazione è stata risolutiva in passato a Largo Preneste con piante che ancora durano dopo un paio di anni) e passeggiata ecologica verso San Luca Evangelista passando per via Nicolò Forteguerri , via Guglielmo degli Ubertini e via Malatesta, con incontro con il parroco di San Luca Don Romano De Angelis. Rekate anche stavolta ha coinvolto l’Assessorato all’Ambiente del V Municipio continuando il dialogo con le istituzioni, già iniziato con i precedenti assessori e con il Nucleo Ambiente e Decoro della polizia Locale.

Retake Roma è un movimento che parte dai cittadini, no-profit e che mira ad eliminare gli atti di vandalismo, nelle forme di tagging, adesivi e rifiuti che affliggono la città di Roma . Mentre alcuni “graffiti” possono configurarsi come forma d’espressione artistica, se dipinti con il permesso di proprietà, mentre il graffito senza autorizzazione o delle autorità pubblica e semplicemente vandalismo e quindi giustamente puniti dalla legge con sanzioni sia penali che civili.

La giornata senza pioggia ma freddissima ha favorito l’evento, con la partecipazione di tantissimi volontari, ma anche di tanti residenti del Prenestino.

Serenella

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti