Figliomeni (FDI): “La realtà delle piste ciclabili è diversa dagli annunci del Sindaco”

Redazione - 13 Aprile 2021

“Oggi tanto per cambiare la macchina della propaganda grillina ha emanato il solito comunicato trionfalistico parlando di 65 km di piste ed elencando alcuni quartieri come Nomentana, Tuscolana, Eur e Gregorio VII, ma dimenticandosi di citare alcuni esempi della sua virtuosa amministrazione dove, trascorso il tempo dell’annuncio, la realtà ha presentato implacabile il conto. Pensiamo alla zona del Flaminio dove il percorso è tracciato su gradini, asfalto divelto, ondulato per le radici e rovinato dalla buche, dove non tiene conto dei passi carrabili e che, all’improvviso, viene interrotto dal marciapiede. Una pista ciclabile ribattezzata dai poveri residenti della zona come pista da ‘ciclo cross‘.”

Lo dichiara Francesco Figliomeni consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

“Per non parlare – rosegue Figliomeni – del caos creato in via Prenestina e via Gregorio VII, oltre che della pista in zona Testaccio dove le criticità esistenti riguardano sia il livello di viabilità che di circolazione degli stessi velocipedi e con delle conseguenze anche per i portatori di handicap che non hanno spazi sufficienti di manovra e di sicurezza sulle carrozzelle. E come dimenticare Ostia dove, a seguito dell’inaugurazione in fretta e furia della pista ciclabile ciò ha portato ad una paralisi del traffico ed a un contenzioso con il Ministero dei Trasporti. Era il maggio 2020 quando la Sindaca Raggi annunciava il piano da 150 chilometri di piste ciclabili. La realtà dei fatti e delle ‘opere compiute’ dimostra tutta l’approssimazione con cui si realizzano le promesse della Sindaca”.

 

Pubblicità elettorale Regionali 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti