Il Belgio si aggiudica la Coppa delle Nazioni a Piazza di Siena

Vittoria di Lamaze nel premio MAG e doppietta azzurra nel Safe Riding
Laura Politi - 29 Maggio 2021

Un susseguirsi di scontri e successi iniziati al Galoppatoio di Villa Borghese e culminati a Piazza di Siena. Questo è stato venerdì 28 maggio 2021, seconda giornata del Concorso Ippico Internazionale Ufficiale di Roma. Tre sono stati i premi assegnati e il Belgio si è aggiudicato quello con il montepremi più alto. La Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo, terza competizione internazionale della giornata e con in palio 200.000 euro, è stata vinta dal quartetto del Belgio, nazione che ha conquistato così il suo secondo trionfo in questa gara romana a due manches.

Dodici le squadre iscritte in questo prestigioso confronto, in cui l’Italia non è riuscita ad accedere al secondo turno. Il quartetto belga, formato da Jérôme Guery, Olivier Philippaerts, Yves Vanderhasselt e Gregory Wathelet, ha conquistato il primo posto dopo uno spareggio con la Germania, il cui team si è fermato in seconda posizione, seguito da quello della Francia.

La seconda giornata dell’88° edizione dello storico concorso si è aperta con il premio Safe Riding, che ha registrato una doppietta azzurra. La prova a fasi consecutive con ostacoli di 145 centimetri è stata vinta da Antonio Maria Garofalo in sella a Presley degli Assi, già terzo nel premio DeNiroBootCo, gara inaugurale del 27 maggio al Galoppatoio di Villa Borghese.

La vittoria è un grande successo per il 31enne cavaliere campano, al suo esordio nell’ovale di Piazza di Siena dello CSIO romano, che ha dichiarato: “È stata una vittoria cercata e con un pizzico di fortuna è arrivata. Ho ottenuto la carica giusta per affrontare la giornata di oggi con l’impegnativa qualifica del Gran Premio. Presley degli Assi è un cavallo italiano di otto anni ed ha saltato molto bene. Sono le sue prime gare un po’ più impegnative, ma sta rispondendo alla grande. Già ieri abbiamo conquistato la terza posizione nella gara di apertura e con la vittoria di oggi ho un’ulteriore conferma del fatto che può essere un ottimo compagno per gli appuntamenti sportivi del futuro”. Anche il secondo posto del premio porta la firma azzurra grazie a Guido Franchi, mentre la terza posizione appartiene al belga Olivier Philippaerts.

È invece un canadese ad aggiudicarsi la vittoria nel premio MAG, categoria a tempo con ostacoli di 155 centimetri e un montepremi di 26.000 euro. Si tratta numero 23 del ranking mondiale, Eric Lamaze, unico a chiudere la gara sotto il minuto. Secondo e terzo posto appartengono all’Italia, rispettivamente con Emilio Bicocchi e Piergiorgio Bucci.

Mancano ancora due giornate di gare internazionali prima di chiudere l’evento. Il sipario calerà dopo uno dei Gran Premi più ambiti al mondo, il Rolex Gran Premio Roma, in programma domenica 30 maggio sul manto erboso di Piazza di Siena.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti