Il cormorano di Tor Tre Teste

Immortalato il 12 febbraio 2020 in un video
Alessandro Fiorillo del Gruppo Pigneto Prenestino del WWF Roma e Area Metropolitana - 13 Febbraio 2020

Gli attivisti e i volontari del Gruppo Pigneto Prenestino del WWF Roma e Area Metropolitana sono impegnati da anni nel sottolineare l’importanza di tutelare le aree umide del territorio, le quali si configurano come veri e propri scrigni di biodiversità, estremamente utili anche per i servizi ecosistemici che gratuitamente dispensano a tutti i cittadini, con le relative ricadute positive anche in termini sanitari.
È di ieri 12 febbraio 2020 l’ultima sorpresa, infatti Teresa Sorrenti ha immortalato in un video un Cormorano all’interno del laghetto artificiale del Parco Giovanni Palatucci a Tor Tre Teste, ad ulteriore ennesima riprova della capacità che hanno queste aree umide nell’attirare la presenza di specie faunistiche anche poco frequenti in città.
Un motivo in più per impegnarsi tutti quanti, istituzioni e cittadini, per la tutela sempre più attenta e puntuale di queste preziose aree, che ci regalano bellezza e veri e propri servizi che migliorano la qualità della vita di tutti.

Alessandro Fiorillo del Gruppo Pigneto Prenestino del WWF Roma e Area Metropolitana

Decathlon Prenestina saluta

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti